Fino al 20.IX.2014 - Sofia Stevi, Hotel Nostos. Humble, Nimble, Dreamlike Tumble - Galler... 3093 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
BLOG
ALLONS ENFANT/26
MARGINALIA #16
SENTI CHI PARLA
A TEATRO!
CURATRIAL PRACTICES
Exibart.segnala
recensioni
rubriche
         
 

Fino al 20.IX.2014
Sofia Stevi, Hotel Nostos. Humble, Nimble, Dreamlike Tumble
Galleria Marignana Arte, Venezia

   
 Raccontarsi attraverso i libri. Ma stavolta lasciando le pagine bianche. L'artista greca scrive la sua autobiografia in questa personale. Storia di una vita legata al mare   
 
pubblicato
La giovane artista greca Sofia Stevi presenta Spine Books e Diary due serie di opere, per la sua personale alla Galleria Marignana Arte di Venezia, "Hotel Nostos. Humble, Nimble, Dreamlike Tumble” a cura di Alma Zevi.
In Diary Stevi raccoglie un gruppo di piccoli dipinti realizzati quotidianamente, composti da pittura, materiali di scarto ed oggetti personali che l'artista sceglie e sospende evidenziandone una poesia celata, dimenticata da fruizioni abituali. 

Sofia Stevi ,Hotel Nostos. Humble, Nimble, Dreamlike Tumble, vista della mostra

Le piccole tele dalla dimensione tascabile sono pagine di un diario personale, scritto giorno dopo giorno come un'autobiografia leggera, delicata, assolutamente priva di intenti auto-celebrativi. Al contrario, Stevi coglie nobile occasione nel processo autobiografico per celebrare gli oggetti, le forme, i colori, i profumi che accompagnano la realtà quotidiana di ogni persona e che ritrovano qui un luogo dove esser osservati senza automatismi percettivi. Poco importa il valore sentimentale e personale che l'artista ha deputato all'oggetto raccolto bensì, attraverso questo semplice ed istintivo processo, Stevi ci ricorda la bellezza dei contorni, delle forme, degli odori e delle sfumature dell'universo materiale. Un universo di percezioni intime e ricordi famigliari che Stevi raccoglie e compone attraverso montaggi casuali e attente selezioni.
Il secondo progetto in mostra, The Spine Books, affronta la tradizione tecnica e formale del libro, sovvertendone in primis le geometrie, lavorando sulla tecnica legatoria allo scopo di proporre inedite forme. L'artista si confronta con un lavoro manuale tradizionalmente riservato all'universo femminile, quello della tessitura, avviando una riflessione che guarda al paradosso tra la costruzione del contenitore libro - tradizionalmente femminile appunto - e alla costruzione del contenuto, il mondo dell'editoria, tradizionalmente maschile. Stevi consegna allo spettatore libri dalle pagine vuote riflettendo rispetto alla possibilità di concepire l'oggetto libro come scultura e di guardare al disegno formale come contenuto assoluto.  
Un lavoro semplice e sincero negli intenti che ci richiama, per dirla alla Sanguineti, ‹‹al piacevole osservare con sguardo vergine la bellezza di una cipolla, di un frammento di lana, di un pezzo di carta››. 

Deborah Rossetto
mostra visitata il 30 giugno

Dal 27 giugno al 20 settembre 2014
Sofia Stevi, Hotel Nostos. Humble, Nimble, Dreamlike Tumble
Galleria Marignana Arte 
Venezia
Dorsoduro 141, 30123 Venezia

Orari: da lunedì a sabato dalle 10.30 - 13.30, 14.00 – 18.30

Chiuso martedì. Domenica su appuntamento
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di deborah rossetto
registrati ad Exibart per continuare a consultarlo gratuitamente
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram