Oh, la Mongolia 3160 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/02/2019
La Reggia di Versailles come non l'avevate ancora vista. In 3D
15/02/2019
Tutte le poesie di Kandinskij, in un nuovo volume a colori
14/02/2019
Tecnologia in gioco, per l’arte. Una conversazione all’Accademia di Verona
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Oh, la Mongolia

   
   
 
Oh, la Mongolia
pubblicato

Quando si parla di cambiamenti climatici, chi ci pensa alla fredda e lontana Mongolia? Eppure anche lì, il riscaldamento globale e la conseguente desertificazione hanno causato danni. Non solo all’ambiente ma anche nelle abitudini di vita delle popolazioni nomadi che vivono tra le steppe mongole. 
Il fotografo sudcoreano Daesung Lee ha passato diverso tempo da quelle (non così ospitali) parti e ha avuto l’idea di mettere a confronto il paesaggio di ieri con quello di oggi, dove quest’ultimo fa da cornice al primo. Senza dimenticare le persone che questo paesaggio lo abitano. Ne è uscito fuori un lavoro esteticamente e concettualmente molto riuscito.  
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram