Macinapepe Peugeot 3112 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
10/12/2018
Judy Chicago e Max Mara insieme, per una t-shirt a edizione limitata
10/12/2018
Babbo Natale in manette e Banksy non autorizzato. Due murales di TvBoy compaiono al MUDEC
10/12/2018
Il Premio Fabbri si apre alla fotografia. Ecco i vincitori della sesta edizione
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Macinapepe Peugeot

   
   
 
Macinapepe Peugeot
pubblicato

Ecco il classico macinapepe in legno, che spesso associamo a pasti gourmet e cibi raffinati. La sua linea, semplice ed essenziale, è rimasta inalterata da oltre 140 anni! Era il 1874 quando uscì sul mercato il primo modello dalla Peugeot Pepper Mills, società fondata nel 1810, e da quel giorno niente è più cambiato. Nonostante sia stato copiato migliaia di volte, l’unico, l’originale macinapepe è solo quello che riporta il marchio Peugeot. Il suo meccanismo regolabile, brevettato, si basa su due doppie file di denti a spirale o due file di solchi elicoidali che incanalano e convogliano i grani di pepe, prima rompendoli e poi macinandoli. L’acciaio temprato del meccanismo ne assicura l’affidabilità e la durata mentre il rivestimento in legno dona all’oggetto quel calore tipico delle cucine familiari. La famiglia Peugeot è stata una delle dinastie industriali più importanti della Francia di quegli anni. Non c’è da stupirsi se partendo dalla costruzione di pezzi agricoli si allargarono prima nella realizzazione dei macinapepe, poi divennero celebri con le loro biciclette per arrivare alla fine a fondare uno dei gruppi automobilistici più importanti del mondo. Nel 1850 prese vita il marchio che li avrebbe accompagnati fino ad oggi: il leone. Marchio che è rimasto inalterato nella divisione dei macinapepe mentre quello dedicato alle auto ha subito importanti cambiamenti stilistici che lo hanno allineato al design contemporaneo.
Adesso che lo sapete, per favore, se comprate un macinapepe in legno pretendete che sia Peugeot!

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram