Hey Tambourine man, puoi versarmi un whisky? Bob Dylan lancia il suo brand di liquori 3066 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/06/2019
Sull’isola di Than Hussein Clark con Catherine David. Talk da KURA
20/06/2019
Le proiezioni sui monumenti di Londra per promuovere il nuovo album di Thom Yorke
20/06/2019
La pistola con cui si uccise Vincent van Gogh è stata venduta all'asta
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Hey Tambourine man, puoi versarmi un whisky? Bob Dylan lancia il suo brand di liquori

   
   
 
Hey Tambourine man, puoi versarmi un whisky? Bob Dylan lancia il suo brand di liquori
pubblicato

Per un buon bicchiere di whisky, non puoi che scegliere Heaven’s Door. D’altra parte, come fai a non fidarti di un nome del genere? E così, puntando sulla sua canzone più famosa, colonna sonora dello storico film di Sam Peckinpah, Pat Garrett e Billy Kid, Bob Dylan ha appena annunciato la nascita del suo brand di alcolici, lanciando subito le prime tre bottiglie. Si tratta di uno Straight Tennessee Bourbon, di un Double Barrel Whiskey, entrambi in vendita a 50 dollari, e di uno Straight Rye Whiskey, a 80 dollari. L’idea è venuta al famoso produttore di liquori Marc Bushala, detentore del marchio Angel's Envy, che nel 2015 contattò il novello premio Nobel per proporgli una collaborazione. Dylan non se l’è fatto ripetere due volte e, oltre a fornire tutta la sua esperienza in materia, si è anche impegnato a realizzare anche le decorazioni metalliche, molto suggestive a dire il vero, che decorano le bottiglie del liquido ambrato. «Io Bushala e volevamo creare una serie di whisky americani che, a modo loro, raccontassero una storia. Ho viaggiato per decenni e sono stato in grado di provarne alcuni dei migliori che il mondo del whisky ha da offrire. E questo è un ottimo whisky», parola di Mr. Tambourine man.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram