I suoni di Villa Medici. Al via la tre giorni di Calling For New Renaissance 3068 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/01/2019
David Bowie è stato nominato dal pubblico del Regno Unito il più grande entertainer del XX secolo
19/01/2019
L’Urlo di Munch in bianco e nero, arriva a Londra
18/01/2019
Daniel Pennac non è gradito a Empoli: polemica per l'invito dello scrittore francese che difese Cesare Battisti
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

I suoni di Villa Medici. Al via la tre giorni di Calling For New Renaissance

   
   
 
I suoni di Villa Medici. Al via la tre giorni di Calling For New Renaissance
pubblicato

Villa Medici apre le porte alla musica, per Calling for a new Renaissance, ottava edizione del festival Villa Aperta. Dal 7 al 9 giugno, tre giorni di elettronica, pop, rock, techno e altro ancora, grazie alla line-up curata da Cristiano Leone e arricchita da conferenze, proiezioni, arte e aperitivi al tramonto, oltre che da collaborazioni tra musicisti, compositori, artisti visivi, scrittori, per celebrare l’arte tutta. Quest’anno, la letteratura fa il suo ingresso a Villa Aperta, con il premio Nobel Gao Xingjian, poeta, saggista, pittore e drammaturgo, padrino di questa edizione, che aprirà le danze con la conferenza Calling for a new Renaissance, che dà il titolo alla manifestazione. A seguire, il live di Alvin Curran, quindi il duo Tiger & Woods e gli Agents of Time. Ma tra le masterclass di Pedro Winter aka Busy P e di Xavier Veilhan, le composizioni polistrumentali di Fred Frith e l’elettronica psichedelica di Flavien Berger, si saranno molte cose da ascoltare e da ballare. 
Qui il programma completo.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram