Addio ad Aldo Loris Rossi, maestro del Razionalismo socialmente impegnato 3117 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/01/2019
Andy Wharol diventa un fumetto: la vita del genio della Pop Art narrata da Typex
16/01/2019
Al British Museum avevano in collezione un’arma letale ma credevano fosse un antico vaso
16/01/2019
A Roma, nuovo spazio dedicato alla fotografia. Apre Le Petit Atelier
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Addio ad Aldo Loris Rossi, maestro del Razionalismo socialmente impegnato

   
   
 
Addio ad Aldo Loris Rossi, maestro del Razionalismo socialmente impegnato
pubblicato

È scomparso ieri, 28 giugno, a 85 anni, Aldo Loris Rossi, tra gli esponenti di spicco del Razionalismo italiano e per lunghi anni docente di Progettazione Architettonica alla Facoltà di Architettura dell'Università Federico II di Napoli. Candidato alle regionali della Basilicata nel 2013, era tra gli ospiti fissi della rubrica radiofonica "Overshoot", in onda su Radio Radicale, dove trattava temi come il territorio, l'ambiente, la storia dell'architettura e le politiche urbanistiche. 
Nato l’11 maggio del 1933, a Bisaccia, Comune per il quale firmò anche il piano urbanistico per la ricostruzione post terremoto del 1980, mosse i suoi primi passi nell’ambito dell’Architettura organica di Frank Lloyd Wright, originalmente interpretata attraverso la lente del 'espressionismo, del futurismo, del neoplasticismo e del costruttivismo. Molte, originali e immediatamente riconoscibili le sue opere, che hanno contribuito a caratterizzare l’immagine di interi quartieri, in particolare a Napoli, come per l’Edificio residenziale in via San Giacomo dei Capri oppure per il Complesso residenziale Piazza Grande.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram