3060 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.loves - Centrale Fies
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

   
   
 
pubblicato

 
 

ARTE DA MUSEO A CASA TUA ©Copyright 2007

Per ragioni indipendenti dalla nostra volontà
e riconducibili solo e unicamente
alle esigenze tecniche di Canale Italia
la trasmissione andrà in onda
dal 5 Dicembre tutti i Mercoledì alle ore 18.00
Canale Italia Sky 883 e
terrestre su Puglia, Campania, Calabria e Sicilia
 
 

È il titolo di una trasmissione che ha due obiettivi fondamentali:

  1. Guidare il pubblico a riconoscere la Qualità

nella Pittura e nella Scultura di Età Contemporanea.

  2. Proporre all’attenzione dei collezionisti d’arte opere di alto pregio

e valore aventi già un proprio mercato, ma proiettate

in una dimensione commerciale più ampia.

È una trasmissione ideata, curata e condotta da Giulia Sillato,

storico e critico d’Arte,  ma soprattutto storico, che ha effettuato ricerche

molto impegnative nel campo dell’Arte Contemporanea

producendo Eventi d’Arte propri, originali e assolutamente unici

nel settore, tutti finalizzati alla riqualificazione storica della Pittura e

della Scultura di origini recenti e soprattutto nazionali.

La trasmissione prende avvio da un Evento itinerante noto al pubblico

italiano: L’Arte Contemporanea nelle Antiche Dimore — ©Copyright 1994

che prossimamente giungerà alla sua 25a Edizione.

Ideato da Giulia Sillato nel 1994 e realizzato nel 1997,

è un ciclo di Rassegne che viaggiano per Ville, Castelli e Palazzi

tra i più antichi e prestigiosi d’Italia, esibendo opere di Pittura e di Scultura

contemporanee i cui autori, tutti nazionali, hanno dedicato un’intera

esistenza all’Arte, meritando quindi di diritto il riconoscimento

di una collocazione ufficiale di alta professionalità.

Le opere di questi autori vengono messe in vendita con quotazioni

fedelmente rispondenti al listino del loro reale mercato,

un mercato destinato fatalmente ad evolversi

per il loro inserimento in questo sistema culturale.

L’Evento itinerante è stato ospitato in spazi memorabili,

spesso sedi museali, e da questa particolare sinergia con ambienti

di natura museale, sinergia che è stato possibile instaurare grazie alla qualità

artistica delle opere esposte (non tutte le “creazioni” contemporanee

sono adatte ad un ruolo interattivo con l’architettura monumentale)

nasce l’idea di una trasmissione assolutamente nuova agli occhi

di chi solitamente si sofferma sui canali televisivi d’arte contemporanea.

Il lavoro di ricerca dello storico Sillato è rivolto ad avvalorare

il Made in Italy dell’Arte Contemporanea che non è fatta solo di scenografie

di varia struttura e composizione, ma anche di buona Pittura e Scultura,

le cui caratteristiche saranno individuate nel corso della trasmissione.

Ormai sono anni che le opere esposte alla Biennale di Venezia

suscitano nel pubblico stupore e critiche… tuttavia questa nostra singolare

indagine si guarderà bene dall’opporre resistenza ad un corso delle cose,

di fatto incontrovertibile: sarà utile infatti suggerire al pubblico

di consultare le biografie di Fontana, Burri e Manzoni,

indispensabili a fornire elementi di tipo preditivo sull’evoluzione

del linguaggio artistico — dagli anni ’50 in poi — nel senso

della non pittura e della non scultura.

Ma di questo lasciamo che se ne occupino i Ministeri preposti,

riservando a noi un altro ambito di analisi concettuale,

quello dell’attualità storica delle Arti della Pittura e della Scultura.

I risultati di questa ricerca storico artistica sono veramente sorprendenti:

esistono infatti realtà pittoriche e plastiche che insospettabilmente

   possono, in costruttivo parallelo alle mode correnti, tener testa

alle proposte dei Musei ufficiali (nonostante questi stiano, ultimamente,

rincorrendo con troppa insistenza fenomenologie artistiche di diversa etnìa)

— possono insistere sulla fatale necessità del Collezionismo d’Arte…

  possono sfidare il confronto con le Arti del Futuro

in termini di spazio/tempo…

   possono fare un ponte tra Passato e Presente, attingendo linfa

vitale dalle Avanguardie della prima metà del Novecento, epoca giudicata

tra le intensamente creative dell’intera Storia dell’Arte,

 possono infine proiettarsi in avanti, nel futuro del Terzo Millennio.

Sono tre i fondamenti di riconoscimento del valore e dell’attualità storica:

  1. Qualità

  2. Senso

  3. Tecnica

E a questi tre essenziali criteri lo storico Sillato si è ispirata per individuare

e proporre alcune tra le più significative espressioni dell’Ultimo Novecento:

pietro alberto       enzo devastato       andrea tattoni

francesco pezzuco       marco tulipani       marisa bonazzi

laura sartori tibaldi       rover       saverio magno

emilio belotti       giulietta paolini       massimo fumanti

martino brivio       osvaldo trombini       angelo mazzoleni

È un gruppo artistico d’eccezione, che ci accompagnerà in questa carrellata

di Quadri, Sculture e Musei Italiani a contatto con la Cultura e l’Arte,

quelle che hanno segnato e continueranno a segnare

la Civiltà e la Storia del nostro paese.

artis recensio studio

Laboratorio di Ricerca e Analisi Artistica

libera ricerca senza scopo di lucro

G i u l i a  S i l l a t o

Storico dell’Arte di scuola longhiana

Via Giosué Carducci 43

37129 Verona



strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Alberto Burri, ANDREA TATTONI, ANGELO MAZZOLENI, EMILIO BELOTTI, ENZO DEVASTATO, FRANCESCO PEZZUCO, Giulia Sillato, GIULIETTA PAOLINI, LAURA SARTORI TIBALDI, LIANA ROVER, Lucio Fontana, MARCO TULIPANI, MARISA BONAZZI, MARTINO BRIVIO, MASSIMO FUMANTI, OSVALDO TROMBINI, Piero Manzoni, PIETRO ALBERTO, SAVERIO MAGNO
 
trovamostre
@exibart on instagram