fino al 14.II.2008 - Francesco Carone - Pistoia, Spazio A 3065 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/06/2019
Il documentario dei Beastie Boys realizzato per i 25 anni di “Ill Communication”
17/06/2019
Un bambino di tre anni ha distrutto un’opera di Katharina Fritsch ad Art Basel
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

fino al 14.II.2008
Francesco Carone
Pistoia, Spazio A

   
 Un percorso fatto di tappe a se stanti. Di lavori dislocati che, apparentemente, non hanno nulla a che vedere l’uno con l’altro. E che riducono all’osso i punti cardine della linea poetica caroniana e l’insieme dei suoi miti. A partire dal Moby Dick di Melville... gaia pasi 
 
pubblicato
Francesco Carone (Siena, 1975) apre la sua mostra impilando direttamente all’ingresso, come a formare un muro, l’Epilogo (2008), ossia la raccolta delle varie edizioni del capolavoro di Melville che gli ha ispirato lavori come Mare Nostrum (2005), Sant’Elmo (2004) e, infine, Profeta (2008), un bastone da passeggio con quattro impugnature, volte ciascuna verso un punto cardinale. L’ogni dove bloccato nell’opera.
Come artista mi sono sempre sentito vicino al carattere di Achab. Il capitano non è semplicemente a caccia di capodogli e balene, ma brama Moby, una balena, e solo quella. La sua ricerca è continua, frenetica instancabile e, nonostante la vastità del mare tenda a vanificarla, lui non sente ragioni, va avanti”. E Carone è andato pure lui avanti, e ha sfiorato il Nocciolo (2008) della questione, creando per analogia visiva e concettuale una palla di noccioli, per l’appunto, incollati l’uno all’altro.
Sono i resti di quei frutti - pesche, susine, ciliegie - mangiati e conservati dall’artista, ora trasformati in un’opera che è simbolo o sinonimo di eraclitea rigenerazione. Perché se il nocciolo è parte residuale, al contempo è l’involucro che protegge il seme, dal quale nascono pianta, uomo, idea. UFrancesco Carone - Maelström - veduta della mostra presso lo SpazioA ContemporaneArte, Pistoia 2008n nocciolo diviso a metà, molto simile a due barche in miniatura, quelle che servono (a uomo e donna?) per galleggiare fra i turbini del Maelström. E se per Melville “il mare è l’immagine dell’inafferrabile fantasma della vita”, per Carone l’arte è il galeone che sopravvive ai flutti, alle alte e basse maree della moda, del gusto e del mercato.
Non rinuncia alla poesia e all’immediatezza neanche Quadrante (2008), una lastra di cristallo sulla quale l’artista inserisce, nello spessore del vetro, varie lenti d’ingrandimento, tante quante le stelle che compongono la costellazione della Balena, che si proietta sul muro sfruttando la luce ambientale.
Il piacere del collezionare torna in vario modo nell’approccio operativo e artistico di Carone: intere raccolte d’oggetti trovati - ossi, libri, noccioli... - sono le materie prime del suo lavoro. Congettura (2008), per esempio, è realizzata con una serie di ciotole rigorosamente verdi, di diverse dimensioni e materiali, che l’artista incastra sulla superficie di un quadro che ben poco ha a che vedere con la pittura. Un’altra sequenza, di brocche in ceramica, si dispone secondo un ordine immutabile - studiato per garantirne la stabilità - su una mensola, che le protegge da ogni Insidia (2008).
Una mostra asciutta e affascinante, sicuramente più matura delle precedenti, per un artista che sembra essersi liberato da ogni sovrastruttura e spiegazione, per lasciare il posto a opere aperte, decostruite, assemblate. Che riescono a sintetizzare la personale escatologia, aumentandone la forza.

articoli correlati
Un albero in sala d’attesa. È l’Art Waiting Room di Francesco Carone per Lago
video correlati
La videorecensione della mostra

gaia pasi
mostra visitata il 13 dicembre 2008


dal 13 dicembre 2008 al 14 febbraio 2009
Francesco Carone - Maelström
SpazioA ContemporaneArte
Via Amati, 13 (centro storico) - 51100 Pistoia
Orario: da martedi a sabato ore 15.30-19.30 o su appuntamento
Ingresso libero
Catalogo Gli Ori
Info: tel./fax +39 0573977354; info@spazioa.it; www.spazioa.it


[exibart]
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
vedi la scheda tecnica dell'evento
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di gaia pasi
vedi calendario delle mostre nella provincia Pistoia
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Francesco Carone, Melville
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram