Hans Hartung - Lo slancio 3067 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/06/2019
Il documentario dei Beastie Boys realizzato per i 25 anni di “Ill Communication”
17/06/2019
Un bambino di tre anni ha distrutto un’opera di Katharina Fritsch ad Art Basel
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MUSEO REGIONALE DI SCIENZE NATURALI ​ Via Giovanni Giolitti 36 Torino 10123

Torino - dal 18 dicembre 2010 al 30 gennaio 2011

Hans Hartung - Lo slancio
[leggi la recensione]

Hans Hartung - Lo slancio
[leggi la recensione]
Hartung, 1971, acrilici su tela, cm 100 x 130
 [Vedi la foto originale]
MUSEO REGIONALE DI SCIENZE NATURALI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Giovanni Giolitti 36 (10123)
+39 0114326354 , +39 0114326320 (fax)
Museo.mrsn@regione.piemonte.it
www.regione.piemonte.it/museoscienzenaturali
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

In mostra circa 25 grandi opere di Hartung, realizzate in un periodo compreso tra il 1947 ed il 1985, che ripercorreranno il percorso creativo dell’artista.
orario: Tutti i giorni: 10-19
Chiuso il Martedì
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: € 5,00 intero, € 2,50 ridotto. Gratuito con l’Abbonamento Musei Torino Piemonte
vernissage: 18 dicembre 2010. ore 18
catalogo: in galleria.
editore: ALLEMANDI
ufficio stampa: SPAINI & PARTNERS
curatori: Paolo Turati
patrocini: Regione Piemonte
Provincia di Torino
Comune di Torino
Galleria d’arte Moderna di Torino
note: L’esposizione, curata da Paolo Turati con la collaborazione del direttore artistico Luca Barsi, è promossa dall’AIPS (Associazione Italiana Paralisi Spastica – Onlus), a cui sarà devoluto l’intero ricavato. Con il contributo della Fondazione Hartung
genere: arte contemporanea, performance - happening, serata - evento, personale
web: www.hartungloslancio.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Dal 18 dicembre al 30 gennaio 2011, presso il Museo di Scienze Naturali di Torino, si terrà la mostra “Hans Hartung: lo slancio”.
L’esposizione, curata da Paolo Turati con la collaborazione del direttore artistico Luca Barsi, è promossa dall’AIPS (Associazione Italiana Paralisi Spastica – Onlus), a cui sarà devoluto l’intero ricavato.
In mostra circa 25 grandi opere di Hartung, realizzate in un periodo compreso tra il 1947 ed il 1985, che ripercorreranno il percorso creativo dell’artista.
Saranno esposte una selezione di carte del 49-50 e un’importante rassegna di opere rare degli anni ‘60-’80, tra cui un acrilico su tavola di notevoli dimensioni del 1977. L’allestimento, diviso per decenni di “produzione”, prevede un percorso didattico- esplorativo che guiderà i visitatori.
Protagonista indiscusso dell’Arte astratta e informale europea, Hans Hartung (1904-1989), tedesco di nascita naturalizzato francese, ha incontrato tutte le avanguardie del XX Secolo, pur mantenendo una posizione di costante indipendenza da quelle che, di volta in volta, si sono manifestate, più o meno prepotentemente sulla scena, codificate sotto denominazioni ormai solidamente storicizzate come Neoplasticismo, Cubismo, Astrattismo lirico. Mix equilibratissimo di “genio e regolatezza”, l’espressione artistica di Hans Hartung ha ricevuto da vari decenni a questa parte i più ampli consensi internazionali ma, con ogni probabilità, deve ancora ricevere esaustiva disamina critica e ulteriori riconoscimenti da parte del mercato dell’Arte.

In contemporanea alla mostra sarà allestito lo spettacolo teatrale “Lo slancio”, scritto da Dino Mascia, che ripercorrerà la vita di Hans Hartung: un’occasione unica per accumunare la pittura, il teatro, la disabilità e lo spirito combattivo di un grande artista del novecento.
La prima dello spettacolo per il lancio della mostra avverrà al Teatro Carignano il 20 dicembre 2010 a cura della Compagnia Dino Mascia con il patrocinio della città di Torino Assessorato alla cultura divisione Teatro e Arte Visive. Lo spettacolo verrà replicato nel foyer del museo durante lo svolgimento della mostra tutti i weekend da sabato 25 dicembre fino al 30 gennaio (il venerdì ed il sabato alle ore 21 e la domenica pomeriggio alle ore 16).

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram