Marinella Senatore - Coming soon 3092 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/07/2019
Per il compleanno di Frida Kahlo, regalati la sua nuova collezione beauty
17/07/2019
Nuova vita per il World Trade Center, che riparte con un Centro d’Arti Performative
16/07/2019
Riaperte al pubblico due delle piramidi più antiche d’Egitto
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva EX ELETTROFONICA ​ Vicolo Di Sant'onofrio 10-11 Roma 00165

Roma - dal 16 dicembre 2010 al 16 febbraio 2011

Marinella Senatore - Coming soon
[leggi la recensione]

Marinella Senatore - Coming soon
[leggi la recensione]
Marinella Senatore, Nui Simu, 2010, LAMBDA PRINT ON ALUMINIUM.
 [Vedi la foto originale]
EX ELETTROFONICA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Vicolo Di Sant'Onofrio 10-11 (00165)
+39 0664760163 , +39 0664760163 (fax)
info@exelettrofonica.com
www.exelettrofonica.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Il titolo della mostra, Coming soon, non nasce solamente dalla relazione dei lavori di Marinella Senatore con il cinema, ma suggerisce il vero e proprio meccanismo di reazione che si ha di fronte alle sue opere.
orario: da martedì a sabato 16-20
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 16 dicembre 2010. ore 18-21
curatori: Beatrice Bertini
autori: Marinella Senatore
note: Per questa mostra si ringrazia la collaborazione della Galleria Umberto di Marino, Napoli.
genere: fotografia, arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Comunicato Stampa

Il 16 dicembre 2010 Ex Elettrofonica presenta la personale di Marinella Senatore. Oltre ad una selezione di fotografie inedite, scattate durante i suoi ultimi lavori di public art, l’artista realizza un’installazione appositamente per lo spazio.
Il titolo della mostra, Coming soon, non nasce solamente dalla relazione dei lavori di Marinella con il cinema, ma suggerisce il vero e proprio meccanismo di reazione che si ha di fronte alle sue opere. Attraverso il video, la fotografia, l’installazione, l’artista si propone di ricreare atmosfere che pongono l’osservatore in uno stato di continua aspettativa, “coming soon” per l’appunto, in attesa di un evento che deve ancora compiersi. Così la Senatore, avvalendosi di inquadrature evocative, illuminazioni ed atmosfere sospese, presenta un trailer di suggestioni, lasciando allo spettatore il compito di immaginarne la prosecuzione.

La mostra offre l’occasione di riflettere sul ruolo stesso dell’arte come “laboratorio capace di ribaltare la posizione di chi guarda da passivo a partecipante”. Così facendo, riaffida all’arte la funzione di attivare l’immaginario collettivo senza però condizionarlo. Non offre risposte, ma dà input per cercarle, come un’opera aperta che si fa occasione per il pensiero.
Grazie ad effetti di luci ed ombre vibranti ed avvolgenti, il lavoro di Marinella Senatore spinge a cercare nella penombra il ponte tra realtà e finzione, tra se stessi e le comparse evanescenti e misteriose protagoniste di queste opere.

Il percorso della Senatore, del resto, si muove da sempre all’interno del binomio cinema-arte, che l’ha accompagnata sin dalla sua formazione, maturata nel doppio binario dell’Accademia delle Belle Arti e del Centro Sperimentale di Cinema. Negli ultimi anni questa sensibilità ibrida ha portato l’artista alla realizzazione di progetti di public art capaci di coinvolgere centinaia e in alcuni casi migliaia di persone, spesso intere comunità, artefici e protagonisti del suo lavoro.
Oggi l’impegno di Marinella Senatore riscuote un successo di critica e di pubblico sempre più vasto testimoniato inoltre dagli ultimi premi vinti: Premio New York, Premio Terna Musei 2010, finalista Celeste Prize 2010 e Premio Furla 2011.

Per questa mostra si ringrazia la collaborazione della Galleria Umberto di Marino, Napoli.

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram