Luciano Ventrone - Io cerco 3094 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
BLOG
MARGINALIA #18
A Teatro
READING ROOM
SOCIAL ART
Exibart.segnala
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CENTRO D'ARTE IBRAHIM KODRA - RESIDENZA LA ROMANTICA ​ Via Cantonale 3 Melide 6815

Melide () - dal 16 dicembre 2010 al 26 gennaio 2011

Luciano Ventrone - Io cerco

Luciano Ventrone - Io cerco
CENTRO D'ARTE IBRAHIM KODRA - RESIDENZA LA ROMANTICA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Cantonale 3 (6815)
+39 0916303093
fondazionekodra@gmail.com
www.ibrahimkodra.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La Fondazione per i ragazzi del mondo di Ibrahim Kodra in collaborazione con L’Arte Mostre di Roma, Annalisa Piccaluga e Miriam Mazza, sono liete di annunciare una monografica di Luciano Ventrone, Maestro dell’Iperrealismo italiano.
orario: Venerdì 13.00-19.00
Sabato 13.00-19.00
Altri giorni su appuntamento
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 16 dicembre 2010. ore 18.30
catalogo: in galleria. a cura di Sergio Gaddi, Graficart, pp. 71
curatori: Sergio Gaddi
autori: Luciano Ventrone
patrocini: Consolato generale d'Italia a Lugano
Comune di Melide, Commissione culturale
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
In mostra 16 tele del maestro Luciano Ventrone, elaborate con uno stile personale, rigoroso, moderno, che abbraccia l’iperrealismo e la fotografia, dove la sua unicità sta proprio nell'aver attualizzato un genere pittorico antico utilizzando una luce totale, fredda e artificiale, che investe la composizione come un riflettore di scena e tenta di cogliere ed eternizzare l'istante. Un percorso artistico che vuole regalare al pubblico l’emozione di trovarsi di fronte alle suggestioni dal vivo di eccezionali capolavori di un artista di levatura internazionale, già presente nella collezione permanente del Museo Nazionale di Washington DC, del Museo Nazionale Russo di San Pietroburgo nella prestigiosa collezione Ludwig e nelle maggiori collezioni italiane (Senato della Repubblica Italiana, Ferrari, Cremonini, Barilla, Della Valle, Agnelli, De Benedetti, Fabbri Editore, Fondazione Federico Zeri) con riconoscimenti culturali sempre più ricorrenti e ogni volta più importanti, che consacrano la sua pittura ad una lingua viva in continua sperimentazione. Il progetto intende focalizzare l’attenzione su alcuni temi prediletti da Luciano Ventrone, corpi nudi, frutti e foglie adagiati in ceste, tazze orientaleggianti e morbidi drappeggi, realizzati con maestria pittorica che li proietta al di fuori della stessa realtà. La finalità della Fondazione Kodra è di sostenere, attraverso l’organizzazione di mostre d’arte, la causa dei bambini nel mondo e al tempo stesso favorire l’interscambio culturale tra il Ticino e il Mondo artistico, educativo e umanitario, con lo scopo di rispettare il testamento di Ibrahim Kodra - artista di origine albanese morto a Milano nel 2006, protagonista tra i grandi maestri della pittura della seconda metà del ‘900. Nelle sue opere, come afferma Sergio Gaddi, curatore della mostra, e assessore alla cultura di Como, l’arte irrompe nello spazio e nel tempo come forma di conoscenza, come possibilità di apertura di una prospettiva inaspettata, ma non per questo meno efficace in termini di potenza descrittiva. La pittura trasporta tutto in un’altra dimensione dove la realtà non rimanda mai a se stessa, ma ad un mistero che trascende tutto e tutti. La precisione dei soggetti dei dipinti è la naturale conseguenza di un’inesauribile necessità di sfidare la realtà sul piano della percezione visiva.
 
trovamostre
@exibart on instagram