Franca Pizzini - Un’eredità lombarda. Per Milano e la Lombardia 3065 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/05/2019
I capolavori degli Uffizi, raccontati dalle voci degli attori
23/05/2019
Banksy è stato allontanato dai vigili mentre "esponeva" senza autorizzazione a Venezia
23/05/2019
Il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci sul tuo smartphone, grazie all’app
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MUSEO DEL RISORGIMENTO - PALAZZO MORIGGIA ​ Via Borgonuovo 23 Milano 20121

Milano - mer 23 febbraio 2011

Franca Pizzini - Un’eredità lombarda. Per Milano e la Lombardia

Franca Pizzini - Un’eredità lombarda. Per Milano e la Lombardia

 [Vedi la foto originale]
MUSEO DEL RISORGIMENTO - PALAZZO MORIGGIA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Borgonuovo 23 (20121)
+39 0288464184
museicentro.info@comune.milano.it
www.museodelrisorgimento.mi.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Il libro racconta la storia dei personaggi principali della famiglia dell’autrice: una madre, due padri (figli di due sorelle), tre nonne, alcuni zii, una zia importante e varie tate.
vernissage: 23 febbraio 2011. ore 17.30
editore: MAZZOTTA
autori: Franca Pizzini
genere: presentazione

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Franca Pizzini
Un’eredità lombarda
PER MILANO E LA LOMBARDIA
Edizioni Gabriele Mazzotta, Milano 2011

PRESENTAZIONE DEL LIBRO
Mercoledì 23 febbraio 2011 - ore 17,30
Civiche Raccolte Storiche - Via Borgonuovo 23

Presentazione di Martina Mazzotta
Interventi di Bernardo Falconi, Roberta Fossati, Itala Vivan
Voce recitante di Maria Matarrese
Proiezione di immagini tratte dal libro

Il libro racconta la storia dei personaggi principali della famiglia dell’autrice: una madre, due padri (figli di due sorelle), tre nonne, alcuni zii, una zia importante e varie tate. Le genealogie e i rapporti familiari appaiono sullo sfondo di ville, castelli e palazzi, indietro nel tempo per almeno due secoli. La visione diretta dell’eredità materiale fa rivivere sentimenti e relazioni: la scoperta di diari, lettere segrete, fotografie, oggetti, quadri carichi di particolare significato nella storia della famiglia, suscita ricordi, emozioni e immagini che consentono di ricostruire il complesso filo delle vite parentali.
Il racconto inizia nel Settecento con la vicenda Alari e Visconti di Saliceto a Cernusco sul Naviglio, continua nell’Ottocento con Cristina di Belgiojoso, legata alla genealogia femminile Dal Pozzo d’Annone a Milano e sul Lago Maggiore, e si conclude in Franciacorta con quella maschile. Ai primi del Novecento arrivano da Milano, in due dimore vicine, le due sorelle Litta Modignani: da loro discende una generazione che intreccia imprevedibili legami, e un’appassionata storia d’amore che sconvolge le relazioni familiari. La narratrice, divenuta infine erede di una delle due dimore, decide di restaurarla e aprirla al pubblico, tentando un nuovo percorso.
Un’evidenza particolare assume nel racconto la storia dei Pizzini, che si svolge dalla Rovereto del XVIII secolo sino alla Franciacorta del XX.

Con questo secondo volume continua la collana “Per Milano e la Lombardia”, la quale presenta e illustra luoghi, opere e persone che hanno contribuito all’importanza culturale, sociale, economica e politica di Milano e della regione nel processo di costruzione dell’Unità d’Italia e di integrazione del mondo europeo.

Franca Pizzini è stata professore di sociologia all’Università Statale di Milano. Ha pubblicato numerosi libri e articoli di sociologia della medicina e della salute (in particolare sul parto, la riproduzione artificiale, il corpo femminile) e di sociologia della cultura e delle relazioni interculturali.
Ha pubblicato anche opere storico-biografiche: Vita a Palazzo Litta, Officina Teatro Litta, 2006; Donna Maura Dal Pozzo. Sindaco e benefattrice, Scenari, 2008; Profili di donne lombarde. Quattro protagoniste dell’aristocrazia nel XIX e XX secolo (con Marta Boneschi e Roberta Fossati), Mazzotta, 2009.
Presidente dell’Associazione Culturale Cortefranca, vive a Milano e in Franciacorta.

Edizioni Gabriele Mazzotta (292 pagine, Euro 35,00 in libreria)

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram