Primaverile ARGAM 2011 3068 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
14/12/2018
L’universo in bottiglia. Ilaria Vinci vince l’ottava edizione del Menabrea Art Prize
14/12/2018
La casa sull'albero progettata dall'architetto Will Beilharz
13/12/2018
Milano da bere? No, “Milano da Vinci”. Apre il concorso dedicato alla città di Leonardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MUSEO FONDAZIONE VENANZO CROCETTI ​ Via Cassia 492 Roma 00189

Roma - dal 16 maggio al 10 giugno 2011

Primaverile ARGAM 2011

Primaverile ARGAM 2011

 [Vedi la foto originale]
MUSEO FONDAZIONE VENANZO CROCETTI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Cassia 492 (00189)
+39 0633711468 , +39 0633711468 (fax)
fondazione.crocetti@tiscali.it
www.museocrocetti.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Edizione dedicata alla scultura. Tra le novità, l'introduzione di una sezione dedicata alla moda.
orario: lunedì, giovedì e venerdì ore 11-13 / 15-19
sabato e domenica ore 11-18
martedì e mercoledì chiuso
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 16 maggio 2011. dalle ore 18,30 alle ore 21 presso il Museo Venanzo Crocetti
Cocktail e performance musicale di Roberto Rea al pianoforte
ufficio stampa: SCARLETT MATASSI
autori: Ammar Al-Hameedi, Antonella Amato, Vincenzo Amato, Roberto Andreatini, Ugo Attardi, Ilaria Avallone, Chiara Aversano, Giovanni Balderi, Claudia Bellocchi, Margherita Benetti, Nunzio Bibbò, Francesca Bonanni, Federico Brook, Alessandro Bulgarini, Enzo Carnebianca, Stefania Catastini, Beatrice Cignitti, Solveig Cogliani, Valeria Corvino, Pericle Fazzini, Vincenzo Gaetaniello, Salvatore Grillo, Carla Gugi, Paolo Guiotto, Marino Haupt, Irem Incedayi, Franco Ionda, Alexander Jakhnagiev, Ana Maria Laurent, Stefania Lubrani, Danilo Maestosi, Piero Mascetti, Umberto Mastroianni, Mauro Maugliani, Rita Mele, Minia Mikic, Giuseppe Modica, Alfio Mongelli, Valeria Onnis, Carlo Pagliari, Bruno Parretti, Alessio Paternesi, Alessandra Pedonesi, Alessandra Porfidia, Nikola Prsendic, Roberto Rea, Maria Luz Seghezzo, Maria Pia Severi, Sinisca, Mariarosaria Stigliano, Isabella Tirelli, Carlo Venturi
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Si inaugura lunedì 16 maggio presso il Museo Venanzo Crocetti la XIX Edizione della Primaverile A.R.G.A.M, tradizionale appuntamento di primavera con l’arte contemporanea che l’Associazione Romana Gallerie d’Arte Moderna dedica in modo particolare alla promozione dei giovani artisti. Ai talenti emergenti annualmente selezionati compete il privilegio di mostrare le loro opere in un contesto in cui esse sono esposte – senza criteri gerarchici- accanto a quelle di affermati maestri.
La Primaverile ARGAM 2011 sarà in particolar modo dedicata alla scultura – sono scultori venti dei cinquanta artisti partecipanti – “Un omaggio doveroso – spiega Carmine Siniscalco, Presidente dell’associazione che raccoglie le gallerie romane di arte moderna e contemporanea – alla figura di Venanzo Crocetti, uno dei più sensibili protagonisti della scultura figurativa italiana del ‘900 e nume tutelare della nostra manifestazione, da diversi anni generosamente ospitata dalla Fondazione Crocetti nella villa che fu per l’artista casa e atelier, un luogo appartato sulla Via Cassia, in posizione eccentrica rispetto al circuito delle celebrate strutture museali del centro storico romano, ma di grande suggestione e sicuramente meritevole di una visita. La Primaverile ARGAM potrebbe essere l’occasione giusta per far meglio conoscere questo piccolo, prezioso museo”.

Oltre alla Fondazione Venanzo Crocetti e alle due accademie di belle arti romane, ABA e RUFA, quest’anno la Primaverile Argam coinvolge anche l’Accademia di Costume e Moda. L’apertura al mondo della moda è segnalata dalla presenza in mostra dei modelli di tre brillanti giovani stiliste: Ilaria Avallone, Chiara Aversano e Valeria Onnis. L’Istituzione Palazzo Rospigliosi di Zagarolo, promotrice del concorso Il Giocattolo, presenta invece i due vincitori ex aequo del primo premio: Alessandro Bulgarini e Stefania Catastini.

Il sistema accademico, tradizionale partner della manifestazione, è rappresentato da un gruppo di artisti-docenti e da una selezione dei loro artisti-allievi.
Alfio Mongelli, Presidente della Rome University of Fine Arts, espone ENEA, una scultura in acciaio inox speculare, che è riassunto esemplare dello spirito di una ricerca estetica fortemente ispirata alle conquiste scientifiche e tecnologiche e in cui rigore fisico-matematico ed esigenze di una torrentizia creatività procedono di pari passo. Mongelli presenta l’allievo Ammar Al-Hameedi, giovane scultore iracheno.
Si chiama Atelier Malinconia con fotocamera il dipinto esposto da Giuseppe Modica, titolare della cattedra di pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Roma. Navigatore solitario dell’arte ed esponente di primo piano della cultura pittorica italiana contemporanea, Modica rinnova in questa sua opera recente le imprescindibili ragioni di una classicità perenne ispirata ai grandi maestri della tradizione quattrocentesca e dimostra come il suo viaggio nella dimensione metafisica della pittura continui ad arricchirsi nel tempo di nuovi sviluppi. Anche il grande maestro della sicilitudine conduce con sé un allievo straniero, il sebo Nikola Prsendic.
A Isabella Tirelli e Stefania Lubrani, docenti di pittura l’una e di encausto l’altra, è stato chiesto di rimettersi in gioco sperimentando linguaggi diversi da quelli insegnati nella loro attività didattica. Il risultato è Love is your skin, un video della durata di dieci minuti firmato da Tirelli, e, per Lubrani, l’installazione Sete: di acqua, di luce, di mistero.

La sezione dedicata alla scultura che, con venti artisti presenti, è la più ampia dell’edizione 2011, propone, tra gli altri, anche nomi del calibro di Ugo Attardi, Pericle Fazzini ed Umberto Mastroianni.

In esposizione anche Diario di Viaggio, il libro d’artista costituito da opere su carta realizzate da dieci artisti recentemente inviati dall’ARGAM, in collaborazione con Assoartisti, in Cina, ad Hangzhou, nel contesto dell’iniziativa Seguendo il cammino di Marco Polo e dietro invito della Hangzhou Cultural Brand Promotion Organization.
Protagonisti dell’avventura cinese ed autori dei dipinti che costituiscono le pagine del diario sono:
Claudia Bellocchi, Solveig Cogliani, Alexander Jakhnagiev, Ana Maria Laurent, Danilo Maestosi, Mauro Maugliani, Piero Mascetti, Rita Mele, Bruno Parretti, Maria Rosa Stigliano.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram