Marco Petrella 3160 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ASHANTI GALLERIA ​ Via Del Boschetto 117 Roma 00184

Roma - dal 9 al 25 giugno 2011

Marco Petrella

Marco Petrella

 [Vedi la foto originale]
ASHANTI GALLERIA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Del Boschetto 117 (00184)
+39 064884203 , +39 064884203 (fax)
ashantigalleria@tin.it
www.ashanti.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Opere come annotazioni, un girovagare dal Pigneto a Monti, luoghi diversi ora accomunati dalla moda trendy. Il nostro si muove su un mezzo mitico: una Vespa, che ci rimanda ad immagini cult: Gregory Peck e Audrey Hepburn di " Vacanze Romane" o al girovagare malinconico e nostalgico di Nanni Moretti in Caro Diario. Marco ci racconta il tutto con immagini semplici ma eloquenti.
vernissage: 9 giugno 2011. h 18:00 - 21:00
curatori: Raffaele Cinzio
autori: Marco Petrella
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Opere come annotazioni, un girovagare dal Pigneto a Monti, luoghi diversi ora accomunati dalla moda trendy. Il nostro si muove su un mezzo mitico: una Vespa, che ci rimanda ad immagini cult: Gregory Peck e Audrey Hepburn di " Vacanze Romane" o al girovagare malinconico e nostalgico di Nanni Moretti in Caro Diario. Marco ci racconta il tutto con immagini semplici ma eloquenti. Scorci di Roma, dalla borgata che Pasolini definì: la corona di spine intorno alla città di Dio, la fontana di Madonna di Monti e l'apparire in lontananza della biga del Vittoriano. Sintesi e immagine di questa città incredibile che è Roma, dove Suburra e borgata possono riscattarsi dal loro primitivo destino. Viene voglia di chiedere a Marco di portarci con lui, per ora ammiriamo e accontentiamoci della sua innegabile maestria che riesce così piacevolmente a catturarci.
Critica Angela Noya
 
trovamostre
@exibart on instagram