Fabrizio Intonti - Incroci metropolitani 3063 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
22/07/2019
Addio a Ilaria Occhini, volto gentile e notissimo di cinema, teatro e tv
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva HOME GALLERY WO-MA'N ​ Via Pietro Ruga 24 Roma 00176

Roma - dal 18 giugno al 15 luglio 2011

Fabrizio Intonti - Incroci metropolitani

Fabrizio Intonti - Incroci metropolitani
Incroci Metropolitani di Fabrizio Intonti
 [Vedi la foto originale]
HOME GALLERY WO-MA'N
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Pietro Ruga 24 (00176)
Pigneto
+39 3396111009
homegallerywoman@gmail.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

personale di fotografia e inaugurazione del nuovo spazio
orario: su appuntamento
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 18 giugno 2011. h 18:00-24:00
curatori: Auronda Scalera
autori: Fabrizio Intonti
patrocini: Officine Fotografiche
genere: fotografia, inaugurazione, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Sabato 18 Giugno alle ore 18.00, inaugura a Roma la Home Gallery Wo-Ma'n, con il primo evento dedicato al fotografo Fabrizio Intonti e al suo lavoro Incroci Metropolitani. La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 18 Giugno al 15 Luglio 2011.

La mostra è promossa da Officine Fotografiche. La trama è di Auronda Scalera.

Wo-Ma'n è la prima home gallery dedicata alla fotografia, un progetto nato a Roma nel 2010 da un’ispirazione di Auronda Scalera e dalla passione dei due fotografi Marta Rossato e Wolfango De Spirito che hanno pensato di fondere il concetto di galleria con quello della loro casa. Dal living alla cucina, dalla doccia alle cabine armadio, tutti gli ambienti sono messi a disposizione per essere luoghi espositivi e, di volta in volta, ogni autore sarà chiamato a confrontarsi con questa nuova idea di esposizione. Ogni mostra diventa così un evento informale, come una cena tra amici, dove il tempo è speso per conoscere e parlare con l’artista gustando anche le creazioni di giovani cuochi o semplicemente sorseggiando un buon bicchiere di vino.

L’auspicio è che questa modalità di fruizione si dilati velocemente per creare una rete di “case fotografiche” dove poter dare spazio a nuove idee e visioni della fotografia.

La prima mostra che si confronta con questa Home Gallery è Incroci Metropolitani. L'autore Fabrizio Intonti, si fa ispirare dagli sms d'amore che raccoglie da anni sui free press italiani. Messaggi che sembrano voci gettate nell'infinito, verso sconosciuti incrociati per un solo attimo in strada, sull'autobus e nel metrò. Nascosti e trattenuti per troppo tempo, liberano al mondo un segreto inconfessabile. La speranza è che il diretto interessato li legga e in qualche modo risponda.
In mostra, insieme alle opere fotografiche, si potranno ammirare per la prima volta una parte di immagini inedite, presentate in anteprima.

Scriveva Baudelaire ne Ad una Passante: “Un lampo, poi la notte! - Bellezza fuggitiva/dallo sguardo che m'ha fatto subito rinascere//ti rivedrò solo nell'eternità? /Altrove, assai lontano di quì! Troppo tardi! Forse mai! / Perchè ignoro dove fuggi, né tu sai dove io vado, /tu che avrei amata, tu che lo sapevi!”.
Come non accostare questo componimento al lavoro fotografico di Fabrizio Intonti?
Baudelaire immagina, infatti, un grande amore che non potrà mai realizzarsi perché magari non incontrerà più quella passante, quella bellezza fuggitiva che gli ha sfiorato lo sguardo per un istante. E proprio a quella passante sconosciuta, oggi, si sarebbe potuto rivolgere uno di quei messaggi d'amore che il fotografo ricerca sui free press nazionali.

Sabato 18 Giugno, alle ore 19 andrà ad arricchire questa originale mostra fotografica la proiezione del video INCROCI, realizzato da Fabrizio Intonti nel 2010 in occasione del reading teatrale MUSEO DEI PENSIERI-oggetti mentali abbandonati per la città, di Gianluca Nicoletti, per la notte dei Musei di Roma 2011.

Durante l'evento gli spettatori saranno invitati a scrivere degli sms, anonimi, con dei pensieri-colpi di fulmine. Alla fine della serata saranno raccolti e messi in scena. Da quelli più suggestivi il fotografo ne trarrà ispirazione per la prossima serie di opere che saranno poi esposte in secondo evento dedicato che si terrà a sorpresa nella stessa home gallery.

Auronda Scalera

È possibile vedere l'expotrailer al seguente link:
http://www.youtube.com/watch?v=WdE-fjvSB9s


Nota biografica
Fabrizio Intonti, vive e lavora a Roma.
Dopo gli studi universitari di filosofia, ha avviato la sua ricerca sull'immagine dedicandosi prevalentemente al lavoro con il video e la pittura. Ha lavorato come regista e autore per Rai Educational e per Il Sole24ore (Radio24). La sua ricerca si è via via indirizzata alla sperimentazione nell’ambito della contaminazione di tecniche e di linguaggi. Nel 2010 ha avuto un riconoscimento internazionale con la "menzione d'onore" agli International Photo Awards (IPA) ed ha esposto le sue opere al festival di fotografia di Torino, al Lens Based Art show e al Museo di Roma in Trastevere. Di lui hanno scritto su Repubblica, il giornalista Michele Smargiassi e su Fotocult, il critico Augusto Pieroni.

Incroci Metropolitani
18 Giugno - 15 Luglio 2011

Preview per la stampa (solo su invito): Venerdì 17 Giugno ore 20
Inaugurazione: Sabato 18 Giugno dalle ore 18


Home Gallery Wo-Ma'n
7° piano - Via Pietro Ruga 24, Roma (zona Pigneto)
Per visitare la mostra: citofonare interno 19 o chiamare
Tel: +39 3396111009; +39 3289292135
Sito: www.flatinexpo.org
Facebook: wo-ma’n
E-mail: homegallerywoman@gmail.com


Contatti:
Comunicazione e Ufficio Stampa
Officine Fotografiche
Tel. +39 06 5125019
www.officinefotografiche.org
press@officinefotografiche.org

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram