Daniele Fissore - Eroica . Eroi Noti e Ignoti. Dal Risorgimento, il Futuro 3069 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/06/2019
In Germania, presso la Stadtgalerie Kiel, inaugurata la seconda tappa della mostra del Premio Fondazione Vaf
18/06/2019
Archy Art è il nuovo software per gestire gli archivi d’artista
18/06/2019
VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MUSEO CIVICO ANTONINO OLMO ​ Via San Francesco 17 Savigliano 12038

Savigliano (CN) - dal primo al 23 ottobre 2011

Daniele Fissore - Eroica . Eroi Noti e Ignoti. Dal Risorgimento, il Futuro

Daniele Fissore - Eroica . Eroi Noti e Ignoti. Dal Risorgimento, il Futuro
Locandina mostra:
Santorre di Santarosa e Silvio Pellico
 [Vedi la foto originale]
MUSEO CIVICO ANTONINO OLMO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via San Francesco 17 (12038)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La mostra itinerante " Eroica . Eroi Noti e Ignoti. Dal Risorgimento, il Futuro” di Daniele Fissore, si trasferisce in regione e sarà esposta in contemporanea nelle due sedi
del Museo Civico “Antonino Olmo” e Gipsoteca “Davide Calandra” di Savigliano e del Museo Civico “Casa Cavassa” di Saluzzo.
orario: MUSEO CIVICO “Antonino Olmo” e
GIPSOTECA “Davide Calandra”,Via San Francesco 17/19 - 12038 Savigliano. Orario Martedì 10-13
Giovedì e Sabato 15-18,30
Domenica 10 - 13 15 – 18,30
Su prenotazione per gruppi e scolaresche.
Info uffici: 0172/712982
Biglietteria: 0172/ 717545
museocivico.gipsoteca@comune.savigliano.cn.it
MUSEO CIVICO “Casa Cavassa”
Via S. Giovanni 5, Saluzzo (Cn)
Orario
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: MUSEO CIVICO “Antonino Olmo” e
GIPSOTECA “Davide Calandra”
Biglietto intero: € 3
Ridotto: € 2
Museo Civico Casa Cavassa:
Biglietto intero: € 5,00
Biglietto ridotto: € 2,50

vernissage: 1 ottobre 2011. ore 17:00
catalogo: in galleria. Catalogo edito da Allemandi Editore. Autori: Francesco Poli, Luca Beatrice, Paul Ginsborg, Rosanna R
editore: ALLEMANDI
autori: Daniele Fissore
patrocini: Con il sostegno di:
Regione Piemonte, Comune di Torino, Provincia di Cuneo,Comuni di Savigliano e Saluzzo;Fondazione Cassa di Risparmio di Savigliano; Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo
Nell'ambito di: Esperienza Italia
Savigliano Ottocento e Risorgimento
Contributo scientifico: Centro Studi Piemontesi
Coordianamento: Associazione Empirica Progetti
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Il Museo Civico “Antonino Olmo” e Gipsoteca “Davide Calandra”di Savigliano, insieme al Museo Civico “Casa Cavassa” di Saluzzo
presentano la mostra personale di Daniele Fissore.
Le due sedi museali espongono, in contemporanea e complessivamente, cinquanta opere pittoriche ispirate ai personaggi che hanno fatto l’Unità d’Italia. Protagonisti e testimoni delle due sedi saranno i dipinti dedicati a quegli eroi cui Savigliano e Saluzzo hanno dato i natali: Santorre di Santarosa e Silvio Pellico.
La mostra è curata da Francesco Poli con la collaborazione di Maria Angela Carra Linguerri.
Il ciclo pittorico Eroi di Daniele Fissore nasce nel 1985. Un’intensa pittura ispirata ai personaggi che hanno fatto l’Unità d’Italia; ritratti che interpretano e rivisitano in chiave contemporanea i monumenti scultorei dedicati ai protagonisti del Risorgimento. Fissore decontestualizza l'opera scultorea a dichiarare l’appartenenza del personaggio a qualsiasi città d’Italia. In questi dipinti si condensano: interpretazione pittorica, riferimenti scultorei e svelamento del tratto psicologico dei singoli protagonisti. Il dipinto diventa strumento interpretativo e rivelativo di simbolismi e singolarità delle sculture in oggetto. Sono immagini umanizzate dei padri della patria, dove il soggetto ispiratore, che nel 1985 ha inaugurato la serie degli Eroi, è quell’eroe-uomo dalle “forti passioni” verso cui l’artista ha, da sempre , una sconfinata ammirazione: Santorre di Santarosa, cui è dedicata l’omonima piazza a Savigliano e città natale di Fissore. Successivamente la ricerca si estende a: Silvio Pellico, Giuseppe Mazzini, Vittorio Emanuele II, Guglielmo Pepe, Lajos Kossuth , Vincenzo Gioberti, Cesare Balbo, Giuseppe Verdi, Carlo Alberto, Massimo D’Azeglio, Cavour, Anita Garibaldi e, naturalmente, Giuseppe Garibaldi.
Ma il Risorgimento di Fissore prosegue nel tempo, attraverso la Resistenza, per arrivare ad oggi. Da qui il monumento all’Eroe Ignoto che Fissore rappresenta di spalle, volutamente anonimo; e’ un eroe comune, uomo, donna, contemporaneo e rappresenta emblematicamente il lavoro quotidiano di affermazione dei diritti civili e dei valori democratici su cui si fonda la Repubblica italiana.

In mostra Catalogo e Produzione video: Regia e riprese: Luca Grivet Brancot; Contributi fotografici: Davide Verrecchia; Musiche originali: Maurizio Bucca; Coordinamento: Maria Angela Carra Linguerri
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram