Gianfranco Baruchello - Certe idee 3086 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva LA GALLERIA NAZIONALE ​ Viale Delle Belle Arti 131 Roma 00196

Roma - dal 20 dicembre 2011 al 4 marzo 2012

Gianfranco Baruchello - Certe idee

Gianfranco Baruchello - Certe idee
LA GALLERIA NAZIONALE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Viale Delle Belle Arti 131 (00196)
+39 06322981
gan-amc.uffstampa@beniculturali.it
lagallerianazionale.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La Galleria nazionale d’arte moderna dedica a Gianfranco Baruchello una grande mostra personale che attraversa le fasi del lavoro dell’artista, sin dalla fine degli anni Cinquanta
orario: martedì - domenica dalle 8.30 alle 19.30 (la biglietteria chiude alle 18.45) Chiusura il lunedì
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: Intero 10 euro, ridotto 8 euro
vernissage: 20 dicembre 2011. ore 18.30
catalogo: in galleria.
editore: ELECTA
ufficio stampa: mariamercede.ligozzi@beniculturali.it
curatori: Achille Bonito Oliva, Angelandreina Rorro
autori: Gianfranco Baruchello
note: Preview stampa il 20 dicembre alle ore 11
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Baruchello. Certe idee
a cura di Achille Bonito Oliva, con Angelandreina Rorro
dal 21 dicembre 2011 al 4 marzo 2012

20 DICEMBRE 2011
PREVIEW STAMPA ORE 11.00
INAUGURAZIONE ORE 18.30

La mostra personale Baruchello. Certe idee a cura di Achille Bonito Oliva, con Angelandreina
Rorro si terrà alla Galleria nazionale d’arte moderna dal 21 dicembre 2011 al 4 marzo 2012.

La Galleria nazionale d’arte moderna dedica a Gianfranco Baruchello una grande mostra personale
che attraversa le fasi del lavoro dell’artista, sin dalla fine degli anni Cinquanta. A cura di Achille
Bonito Oliva con Angelandreina Rorro come commissario interno per la Galleria nazionale d’arte
moderna, la mostra raccoglie più di 100 opere provenienti, per questa occasione, da collezioni
italiane ed europee, accanto a documenti e materiali che ne testimoniano la continua ricerca di idee,
progetti, azioni.

Il lavoro multiforme di Baruchello, uno degli artisti più sperimentali e di confine del secondo
Novecento, tra linguaggi, media e estetiche radicali, si è concentrato intorno a temi nodali, ancora
centrali nel dibattito attuale. La riduzione dell’immagine e il disegno, la casa e l’abitare, l’archivio,
i rapporti tra arte, ambiente e agricoltura, la creazione di società fittizie come ipotesi di identità
plurime, il cinema e il video, la perdita di qualità, l’ironia e la profonda consapevolezza etica e
politica divenuti progetti artistici di analisi e critica delle strategie del sistema dell’arte, fino alla
realizzazione di un giardino, costituiscono i “capitoli” di una mostra intesa come un viaggio non
lineare ma labirintico nel contesto storico e artistico italiano e europeo del secondo dopoguerra, in
una fitta rete di relazioni con gli Stati Uniti, fuori e dentro le tendenze che hanno caratterizzato la
storia dell’arte degli ultimi sessanta anni.

Dalle due storiche mostre Collages et objets e New Realistes del 1962, alle amicizie (Duchamp,
Lyotard, Guattari, Jouffroy, Cage, Eco), alle activities, Baruchello emerge da questa mostra negli
aspetti più storicamente noti ma anche meno conosciuti del suo lavoro. I temi intorno ai quali da
sempre opera tornano, infine, nella sezione dedicata alla Fondazione: un’ulteriore azione con cui
Baruchello ha trasformato opere, beni ed edifici in “beni comuni” all’interno di ampio progetto per
l’arte e la cultura contemporanee.

Informazioni tecniche

Titolo

Baruchello. Certe idee
a cura di Achille Bonito Oliva, con Angelandreina Rorro

Date di apertura al pubblico

Sede

21 dicembre 2011 - 4 marzo 2012

Galleria nazionale d’arte moderna
Viale delle Belle Arti 131, Roma
Ingresso per disabili: via Gramsci 73

Orari di apertura

Biglietti

martedì - domenica dalle 8.30 alle 19.30
(la biglietteria chiude alle 18.45)
Chiusura il lunedì

Intero 10 euro, ridotto 8 euro
Ridotto per i cittadini Ue fra i 18 e 25 anni
Gratuità per i cittadini Ue sotto i 18 e over 65 anni
Ai visitatori di Stati extra Ue si applicano la gratuità a
condizione di reciprocità

Informazioni

tel. 06 32298221
www.gnam.beniculturali.it

Catalogo

Electa

Organizzazione e produzione

Ufficio stampa GNAM
Maria Mercede Ligozzi
06 32298212
mariamercede.ligozzi@beniculturali.it
Laura Campanelli, Serena Marincolo
06 32298328
s-uffstampa@beniculturali.it

Electa per la Gnam
Gabriella Gatto
tel. 06 47 497 462
press.electamusei@mondadori.it
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram