Alberto Di Fabio - Realtà parallele 3064 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
22/07/2019
Partecipa all'edizione 2019 di Fuori Fuoco Moak e racconta il caffè in tutte le sue forme
22/07/2019
Da Noto, in partenza per la Luna, con Photology Air
22/07/2019
Addio a Ilaria Occhini, volto gentile e notissimo di cinema, teatro e tv
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva LA GALLERIA NAZIONALE ​ Viale Delle Belle Arti 131 Roma 00196

Roma - dal 23 maggio al 9 settembre 2012

Alberto Di Fabio - Realtà parallele
[leggi la recensione]

Alberto Di Fabio - Realtà parallele
[leggi la recensione]

 [Vedi la foto originale]
LA GALLERIA NAZIONALE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Viale Delle Belle Arti 131 (00196)
+39 06322981
gan-amc.uffstampa@beniculturali.it
lagallerianazionale.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Da sempre Alberto Di Fabio è impegnato a indagare il mondo naturale, i fenomeni fisici che lo regolano, macro e micro cosmo, attraverso uno speciale uso del mezzo pittorico che prende accenti ora realistici ora astratti, ora ottico/cinetici, ora spirituali
orario: martedì - domenica dalle 9.30 alle 19. (la biglietteria chiude alle 18.45) Chiusura il lunedì
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 23 maggio 2012. ore 18
catalogo: in galleria.
editore: GLI ORI
ufficio stampa: mariamercede.ligozzi@beniculturali.it
curatori: Pier Paolo Pancotto, Angelandreina Rorro
autori: Alberto Di Fabio
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Galleria nazionale d'arte moderna e contemporanea
24 maggio – 22 luglio 2012
Alberto Di Fabio
Realtà parallele
a cura di - Pier Paolo Pancotto, Angelandreina Rorro
Inaugurazione: mercoledì 23 maggio 2012, ore 18.00
Da sempre Alberto Di Fabio è impegnato a indagare il mondo naturale, i fenomeni fisici che lo
regolano, macro e micro cosmo, attraverso uno speciale uso del mezzo pittorico che prende accenti
ora realistici ora astratti, ora ottico/cinetici, ora spirituali. Tale percorso, sviluppato a partire dagli
anni Ottanta, ha avuto il sostegno di una larga fortuna espositiva, critica e collezionistica soprattutto
a livello internazionale.
La mostra alla Galleria nazionale d'arte moderna rappresenta la sua prima esposizione personale
presso una pubblica istituzione in Italia, per la quale l’artista ha concepito un progetto specifico
calibrato sugli spazi di raccordo tra il nucleo più antico e quello più moderno del museo, progettato
da Cesare Bazzani, vale a dire il lungo corridoio alle spalle del salone centrale destinato per la
prima volta, a un intervento visivo unitario realizzato da un autore contemporaneo. Qui, in
corrispondenza delle aperture sul Cortile del Partigiano, Di Fabio colloca una monumentale
istallazione capace di evocare al tempo stesso richiami pittorici, plastici e ambientali; i vari elementi
che articolano il complesso visivo appartengono a varie date comprese tra il 2007 e il 2011.
Il progetto espositivo e il relativo catalogo si propongono di celebrare il percorso creativo di
Alberto Di Fabio e di riflettere su di esso in maniera complessiva, facendo il punto della
situazione su una ricerca forse non ancora del tutto esplorata.
Alberto Di Fabio (Avezzano, 1966; vive e lavora a Roma) compiuti gli studi accademici a Roma e a
Urbino ha completato la propria formazione collaborando con Cy Twombly, Alighiero Boetti e
Donald Beachler. La sua attività pittorica si articola in varie fasi espressive inaugurate idealmente
dal ciclo delle “Montagne” negli anni Ottanta per arrivare a quello del “Mondo subatomico” negli
anni Novanta e Duemila. Alla fine degli anni Ottanta ha preso avvio la sua presenza sulla scena
espositiva che ha compreso, tra l’altro, mostre personali presso il Kunstverein di Bregenz (1997), le
gallerie Stefania Miscetti (1994), S.A.L.E.S. (1997) ed Edicola Notte (2009) di Roma; Umberto Di
Marino (2004, 2007, 2011) di Napoli; Pack (2005, 2007, 2010) di Milano e le sedi Gagosian di
Londra (2002, 2007), Beverly Hills (2004), New York (2010) e Atene (2011); tra le rassegne
collettive si segnala la sua presenza a varie edizioni della Quadriennale di Roma (1996, 2003, 2008) e a: Trismegisto, Galleria Lucio Amelio, Napoli (1993); The Return of Exquisite Corps, The
Drawing Center Museum, New York (1993); Napoli Presente, Pan, Napoli (2005); The Big Bang,
Museo Carlo Bilotti, Roma (2008); Impresa pittura, Castello di Genazzano (2010); Passaggi,
Belvedere di San Leucio (2011); Dublin Contemporary, National Gallery, Dublin (2011).
Informazioni tecniche

Sede Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea
Viale delle Belle Arti 131, Roma
Ingresso per disabili: via Gramsci 73
Orari di apertura martedì - domenica dalle 9.30 alle 19.00
(la biglietteria chiude alle 18.45)
Chiusura il lunedì

Informazioni Biglietteria: tel. +39 06 32298221
www.gnam.beniculturali.it
Catalogo Gli Ori, Pistoia
Ufficio stampa Ufficio Stampa Gnam
Maria Mercede Ligozzi
Tel. 39/ 06 32298212
mariamercede.ligozzi@beniculturali.it
Altri Contatti:
Laura Campanelli, Aurora Scalera
Isotta Inzirillo, Serena Marincolo
Tel. 39/06 32298328
s-gnam.uffstampa@beniculturali.it
www.gnam.beniculturali.it
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram