Libertà d'espressione 3073 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ARTE ELITE ​ Via Umberto I 61 Arcore 20862

Arcore () - dal 13 al 31 ottobre 2012

Libertà d'espressione

Libertà d'espressione
Acrilico su tela cm 70 x 100
 [Vedi la foto originale]
ARTE ELITE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Umberto I 61 (20862)
+39 0399206317 , +39 3405298018
galleria@arte-elite.it
www.arte-elite.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Nove artisti si presentano con opere appositamente selezionate per questo evento.

L'Arte è una "lingua viva" e come tale deve presentarsi in tutte le sue forme: pittura, scultura, grafica; nel rispetto più assoluto della "Libertà d'espressione"
orario: da martedì a sabato ore 9,30-12,30 e 15-19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 13 ottobre 2012. ore 17,30
autori: Olivia Boa, Lorenzo Butturi, Lucia Cavalli, Luigia Cuttin, Francesca Sala, Antonio Stilla, Raffaello Talò, Mario Tasca, Lorenzo Villa
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
9 Artisti,
9 modi diversi di comunicare,
9 diverse libertà di espressione

Questa l'essenza della mostra che si terrà dal 13 al 31 Ottobre nei locali della Galleria Arte Elite - Arcore

Dal figurativo all'astratto, dalla pittura alla scultura con un solo e tenace filo conduttore : rappresentare la nostra realtà quotidiana.

Figure e volti che emergono dall'apparente caotico disordine di segmenti e linee (Stilla)
L'astrazione come rappresentazione emblematica dello smarrimento e della mancanza di punti precisi di riferimento della società contemporanea (Butturi e Tasca)
I messaggi impliciti ed espliciti delle opere su plexiglass (Villa)
L'atmosfera sognante e fiabesca come desiderio di una realtà diversa (Cuttin)
La tela che diventa oggetto di arte e non solo un semplice supporto alla pittura (Talò)
Il senso di costruttiva solitudine o forse di triste abbandono (Cavalli)
Le forme perfette, accompagnate dalla sapiente preparazione della tela, che brillano di riflessi metallici e irreali quasi a renderci consapevoli dell'impossibilità di raggiungere tale perfezione (Sala)
La ricerca, continua e tenace di una via d'uscita in colorati ed intricati labirinti (Boa)
 
trovamostre
@exibart on instagram