Nicola Paroldo - Ombre Artificiali 3058 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
14/12/2018
L’universo in bottiglia. Ilaria Vinci vince l’ottava edizione del Menabrea Art Prize
14/12/2018
La casa sull'albero progettata dall'architetto Will Beilharz
13/12/2018
Milano da bere? No, “Milano da Vinci”. Apre il concorso dedicato alla città di Leonardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ASTORIA STUDIOS ​ via Bertolleth 13 Torino 10153

Torino - dal 18 al 28 novembre 2012

Nicola Paroldo - Ombre Artificiali

Nicola Paroldo - Ombre Artificiali

 [Vedi la foto originale]
ASTORIA STUDIOS
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Bertolleth 13 (10153)
www.astoria-studios.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

personale
vernissage: 18 novembre 2012. h 18
autori: Nicola Paroldo
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
"Con progetto "Ombre Artificiali" ho iniziato a riflettere sulla notte come la conosciamo, su come sia un luogo piuttosto recente: durante il giorno è il sole a far emergere forme e colori nel mondo in cui ci muoviamo, dal raggio di luce che rende tutto spigoloso e fa aggrappare gli oggetti alle proprie ombre, nette e precise, alla giornata più nuvolosa dove il cielo coperto sembra un grande neon che incoraggia le ombre a lasciasi andare alla deriva.
"Da questa premessa ho iniziato a osservare la notte come un luogo ri-costruito attraverso la luce artificiale, come se quegli stessi luoghi fossero uno spazio altro rispetto a quel che li occupa nelle ore diurne.
"Nella mia ricerca ho provato a pensare attraverso le immagini gli spazi dove questa notte si ritaglia un percorso: spazi chiusi e altrimenti invisibili senza un intervento "artificiale" che permetta loro di emergere e prendere vita. Anche per questo motivo ricorre la presenza umana nella foto, una presenza reale e fisica pur essendo a volte soltanto una piccola sbavatura.
"Queste figure esplorano geometrie e luoghi, li attraversano e ne reinterpretano la funzione per la quale sono strati progettati, perchè la notte è pur sempre un luogo artificiale dove artificiali sono le ombre, così ritagliate e rimodellate dalla luce innaturale di un lampione, un neon o una lampadina che frammentano l'oscurità ricostruendo un senso e un luogo nuovo là dove doveva esserci soltanto il buio."
Nicola Paroldo

Il progetto "Ombre Artificiali" è stato premiato tra i migliori 16 a Paratissima 2011 e ha concorso per il premio del Toro D'Acciaio.
Saranno inoltre visibili alcuni lavori proposti da Nicola Paroldo a Paratissima 2012.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram