Judith Duquemin - Work in progress 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/03/2019
Un nuovo investitore per Wopart. Alberto Rusconi punta sulla fiera di Lugano
22/03/2019
Il Design Museum di Londra dedica una grande mostra a Stanley Kubrick
22/03/2019
André Aciman ha annunciato che presto uscirà il romanzo sequel di Call me by your name
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva D'A SPAZIO D'ARTE ​ Via Della Repubblica 52 Empoli 50053

Empoli (FI) - dal 15 marzo al 15 aprile 2014

Judith Duquemin - Work in progress

Judith Duquemin - Work in progress
Girih Types. Exagons 3
 [Vedi la foto originale]
D'A SPAZIO D'ARTE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Della Repubblica 52 (50053)
+39 057173619 , +39 057173619 (fax)
a.scappini@virgilio.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Judith Duquemin è una artista di origine australiana che vive e lavora in Inghilterra. Ha lavorato presso la nostra residenza e propone alcuni lavori relativi alla sua ricerca creativa.
orario: da lunedì a sabato ore17 - 20. Festivi per appuntamento.
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 15 marzo 2014. ore 18.00
autori: Judith Duquemin
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Judith Duquemin è una artista di origine australiana che vive e lavora in Inghilterra. Ha lavorato presso la nostra residenza e propone alcuni lavori relativi alla sua ricerca creativa nei cui riguardi scrive:
“La mia pratica pittorica solitamente esplora la composizione bi - e tridimensionale utilizzando esempi di pattern asimmetrici, geometria euclidea, scienza araba, tassellature, algoritmi visuali, campi di colore, tecnica hard – edge, grafica digitale. Le immagini sono create come pitture acriliche, e inoltre come ricostruzioni digitali di supporto ad un approccio sperimentale nella costruzione dell’immagine.
La mia ricerca intende stabilire un legame fra l’astrazione geometrica antica, moderna e contemporanea e la storia dell’arte, dell’architettura, della decorazione, e le nuove osservazioni scientifiche relative alla questione della composizione asimmetrica.

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram