Véronique Arnold - Seguire il filo del discorso 3080 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA BUCHMANN LUGANO ​ Via Della Posta 2 Lugano 6900

Lugano - dal 30 agosto al 18 ottobre 2014

Véronique Arnold - Seguire il filo del discorso

Véronique Arnold - Seguire il filo del discorso -
Véronique Arnold "Et ces moutons, si doux, dévorent les humains",2014 © Courtesy Buchmann Galerie Agra /Lugano and Véronique Arnold; foto: Rémy Steinegger

 [Vedi la foto originale]
GALLERIA BUCHMANN LUGANO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Della Posta 2 (6900)
+41 (0) 91 980 08 30
buchmann.lugano@bluewin.ch
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La Galleria Buchmann Lugano è lieta di presentare l’opera, Et ces moutons, si doux, dévorent les humains, 2014 realizzata dall’artista francese Véronique Arnold nell’ambito della mostra Seguire il filo del discorso.
orario: da martedì a sabato 13-18
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 30 agosto 2014. 14
autori: Véronique Arnold
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Il lavoro di Véronique Arnold consiste in una tela di lino bianca con degli estratti del testo di Thomas More, importante umanista e uomo politico inglese del XVI secolo, intitolato L’Utopia (1516) ricamati a mano. L’artista ha speso diversi mesi sul testo di More, prima trascrivendolo e in seguito ricamandolo parola per parola. Dall’opera traspare un intenso legame tra la tradizione antica sia artistica che artigianale e l’intima esperienza dell’artista espressa nell’atto del ricamo.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram