Carlo Alberto Rastelli - Helvetica N. / Riccardo Garolla - Monito 3086 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/06/2019
Archy Art è il nuovo software per gestire gli archivi d’artista
18/06/2019
VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa
17/06/2019
Il documentario dei Beastie Boys realizzato per i 25 anni di “Ill Communication”
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva FIVE GALLERY ​ Via Canova 7 Lugano 6900

Lugano - dal 26 marzo all'otto maggio 2015

Carlo Alberto Rastelli - Helvetica N. / Riccardo Garolla - Monito

Carlo Alberto Rastelli - Helvetica N. / Riccardo Garolla - Monito

 [Vedi la foto originale]
FIVE GALLERY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Canova 7 (6900)
+4191 922 51 15
lugano@fivegallery.ch
www.fivegallery.ch
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Carlo Alberto Rastelli ha realizzato per la composizione dei suoi lavori uno studio approfondito sul tema della nostalgia mentre Riccardo Garolla ha scelto il monito, come sentimento che si cela dietro quei fotogrammi che la mente dell’uomo cattura osservando il paesaggio che lo circonda.
orario: LUN-MAR | 10-14
MER-VEN | 14-17.30
SAB | su appuntamento
DOM | chiuso
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 26 marzo 2015. ore 18
catalogo: in galleria.
autori: Riccardo Garolla, Carlo Alberto Rastelli
genere: arte contemporanea, doppia personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Five Gallery apre la stagione primaverile con due nuove esposizioni monografiche dedicate ai raffinati lavori di Carlo Alberto Rastelli e di Riccardo Garolla. I visitatori avranno la possibilità di immergersi in due realtà stilistiche totalmente diverse attraverso un percorso che si disloca in due ambienti autonomi, ma entrambi caratterizzati dalla presenza di opere affini per il gusto sensibile alle percezioni e ai sentimenti dell’uomo da esse trasmesso.

Proseguendo con il progetto volto a promuovere opere legate al territorio ed inaugurato dalla galleria con la mostra appena conclusa di Valentina Sonzogni sul paesaggio di Lugano, Carlo Alberto Rastelli ha realizzato per la composizione dei suoi lavori uno studio approfondito sul tema della nostalgia. Pochi infatti sono a conoscenza del fatto che sia stato per primo uno svizzero, il dottor Johannes Hofer, a coniare il termine ‘nostalgia’ come patologia riscontrata con maggiore veemenza tra i suoi connazionali. Con il suo inconfondibile stile caratterizzato da un’eccellente maestria nella resa dei particolare e da un’esasperazione dei soggetti ritratti, l’artista presenta una selezione di opere dai contenuti grevi ma al contempo addolciti dal tono giocoso che trasmettono i colori e le trame che intesse con minuziosa attenzione sulle sue tele.

Il tema scelto da Riccardo Garolla è quello del ‘monito’, sentimento colmo di potenza e carico di aggressività che si cela dietro quei fotogrammi che la mente dell’uomo cattura osservando il paesaggio che lo circonda e che l’artista ha voluto immortalare nelle sue tele. Panorami in cui si intravedono evanescenti figure di uccelli in volo, di fulmini, nuvole e raggi di sole e una natura sovrana che isola l’uomo nella sua solitudine e che lo induce forzatamente a riflettere sulla sua condizione di totale impotenza nei confronti dell’ingovernabile universo che lo circonda. Un ciclo di opere inedito e contrassegnato da una prorompente materialità e iridescente cromia, frutto di un’attenta meditazione della realtà paesaggistica e della relazione emotiva tra gli esseri umani e la natura.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram