Rudy Chiappini - Botero. Dipinti 1959–2015 3061 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/06/2019
Tracce di assenza. All'Hotel Hilton Molino Stucky di Venezia le opere di Mimmo Catania
19/06/2019
Ad Alberto Angela la laurea honoris causa dell’Università Suor Orsola di Napoli
19/06/2019
Flaminia Bonciani e i colori degli anni ’80, al RUFA Space
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva TEATRO FRANCO PARENTI ​ Via Pier Lombardo 14 Milano 20135

Milano - mar 22 settembre 2015

Rudy Chiappini - Botero. Dipinti 1959–2015

Rudy Chiappini - Botero. Dipinti 1959–2015

 [Vedi la foto originale]
TEATRO FRANCO PARENTI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Pier Lombardo 14 (20135)
+39 0259995260 , +39 0259995206
info@teatrofrancoparenti.it
www.teatrofrancoparenti.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Una nuova monografia completa dedicata al grande artista latino americano. Botero ha guadagnato fama internazionale,catturando la fantasia della vita dipingendo figure corpulente e talvolta comiche. Sarà presente l'artista che dialogherà con l'autore del libro Rudy Chiappini e lo storico dell’arte Stefano Zuffi.
vernissage: 22 settembre 2015. h 18.30
editore: SKIRA
ufficio stampa: LUCIA CRESPI
genere: presentazione, incontro - conferenza

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Una nuova monografia completa dedicata al grande artista latino americano. Botero ha guadagnato fama internazionale,catturando la fantasia della vita dipingendo figure corpulente e talvolta comiche. Caratteristica della sua pittura è l’insolita dilatazione che subiscono i suoi soggetti, che acquistano forme insolite, quasi irreali, astratte e, a volte persino grottesche; figure monumentali che possono essere sensuali, ma anche piene di dolore e tristezza. Nato a Medellin in Colombia, nel 1932, Botero è certamente uno degli artisti più famosi e popolari al mondo. Apolide, eppure legato alla cultura della sua terra, Botero ha anticipato di diversi decenni l’attuale visione globale dell’arte; la sua opera infatti rappresenta una commistione straordinaria tra la tradizione latino-americana e la pittura europea. Suddivisa in sezioni tematiche (Antichi maestri; Natura morta; Corrida; Religione; Politica; Società; Famiglia; Festa; Nudo; Ritratti; Violenza in Colombia; Circo; Abu Grahib), questa monografia presenta i dipinti realizzati dall’artista negli ultimi trent’anni, affiancati dai capolavori degli anni precedenti, risalenti agli anni ’60, quali le straordinarie nature morte o le tele che si rifanno agli antichi maestri, da Leonardo a Goya, da Piero della Francesca a Raffaello.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram