Mariani chez Capucci 3092 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
22/06/2019
L'Adidas ha annunciato una capsule collection omaggio a Keith Haring
21/06/2019
La scuola di Twin Peaks verrà demolita a luglio
21/06/2019
Valentino Catricalà è il direttore della sezione arte di Maker Faire Roma
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva VILLA BARDINI ​ Costa San Giorgio 2 Firenze 50125

Firenze - dal 27 febbraio al primo maggio 2016

Mariani chez Capucci

Mariani chez Capucci
La forma celata 2015, Vinilico e sabbia su lamina di piombo, cm. 200x151
 [Vedi la foto originale]
VILLA BARDINI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Costa San Giorgio 2 (50125)
+39 05520066206 , +39 05520066236 (fax)
info@bardinipeyron.it
www.bardinipeyron.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

L’artista milanese, presenza tra le più significative e versatili di quasi mezzo secolo di arte italiana ed europea, si “confronta” con una delle più prestigiose griffe dell’alta moda internazionale: Roberto Capucci, di cui villa Bardini ospita in permanenza una straordinaria raccolta di creazioni e un’omonima Fondazione
orario: martedì – domenica 10.00 – 19.00 (ultimo ingresso alle ore 18.00). Chiuso il lunedì
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: Intero € 8.00; Ridotto € 6.00: per i visitatori da 7 a 14 anni, studenti, gruppi superiori a 10 pax, ai soci ACI, Touring Club, Unicoop Firenze e FAI e per possessori del biglietto di Museo del ‘900, Museo di Palazzo Vecchio, Forte di Belvedere. Ridotto € 4.00: per le scolaresche (con la gratuità degli insegnanti accompagnatori), soci FAI Giovani ed a chi sia in possesso del biglietto del Giardino Boboli-Bardini; Gratuito per diversamente abili e loro accompagnatori, giornalisti, guide turistich
vernissage: 27 febbraio 2016. ore 17
catalogo: in galleria.
editore: SKIRA
ufficio stampa: CRISTINA PARISET
curatori: Giuliano Serafini
autori: Umberto Mariani
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Dal 28 febbraio al 1 maggio 2016 si tiene a Villa Bardini, sede della Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, la mostra personale di Umberto Mariani intitolata “Mariani chez Capucci”. Curata da Giuliano Serafini (catalogo Skira), l’evento vede l’artista milanese, presenza tra le più significative e versatili di quasi mezzo secolo di arte italiana ed europea, “confrontarsi” con una delle più prestigiose griffe dell’alta moda internazionale: Roberto Capucci, di cui villa Bardini ospita in permanenza una straordinaria raccolta di creazioni e un’omonima Fondazione. L’ambientazione della mostra intende sottolineare le affinità visive e formali che vengono a crearsi tra l’opera di Mariani e quella di Capucci attraverso il tema comune del plissé. Scrive a questo proposito Serafini: “... Gran viaggiatore, Mariani si trova oggi a transitare nell’habitat di una delle presenze più insigni della creatività mondiale, proprio in “casa sua”. Per caso o per necessità, o forse per affinità elettiva, sarebbe perfino banale precisarlo. Ma certo è che all’opera di Roberto Capucci a Villa Bardini, Mariani risponde con una convergenza parallela e allo stesso tempo incrociata. Intendo dire che al di là del condiviso leit motiv della piega, se Capucci con del materiale tessile - quello che gli appartiene per destino e sapienza manuale - ha creato forme che per invenzione plastica e audacia sperimentale possono appartenere di diritto al mondo della scultura e dell’architettura, Mariani viceversa con del materiale assolutamente improprio (la lamina di piombo)restituisce all’ opera parvenza e credibilità tessile fino a prefigurarci una sorta di falso trompe-l’oeil ...” Mariani si presenta a Villa Bardini con 30 opere (dal 2000 al 2015), delle quali sei di grandi dimensioni eseguite in occasione della mostra. La mostra è realizzata in collaborazione con la Fondazione Roberto Capucci e l’'Opera Gallery di Parigi. Gli allestimenti sono realizzati da Romagna Fiere.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram