Emilio Alberti - Onda su onda 3102 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ATELIER CASA PERLA ​ Viale Giuseppe Garibaldi 14 Dongo 22014

Dongo (CO) - dal 16 al 31 luglio 2016

Emilio Alberti - Onda su onda

Emilio Alberti - Onda su onda

 [Vedi la foto originale]
ATELIER CASA PERLA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Viale Giuseppe Garibaldi 14 (22014)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Le onde di Emilio Alberti approdano sul Lario. Dopo l'ampia rassegna al Palazzo Ducale di Revere (Mantova), una selezione di opere trova spazio nella dimensione più raccolta dell'Atelier Casa Perla, sul lungolago di Dongo, dove hanno modo di dialogare con le vicine acque del lago.
orario: da martedì a domenica 10.00 - 12.30 / 16.00 - 19.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 16 luglio 2016. h 18
catalogo: Lake Art associazione culturale
autori: Emilio Alberti
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Le onde di Emilio Alberti approdano sul Lario. Dopo l'ampia rassegna al Palazzo Ducale di Revere (Mantova), una selezione di opere trova spazio nella dimensione più raccolta dell'Atelier Casa Perla, sul lungolago di Dongo, dove hanno modo di dialogare con le vicine acque del lago.
Un’idea di acqua declinata in infinite variazioni dove si alternano suggestioni e sollecitazioni. Moto perpetuo a volte tempesta inquietante a volte sciabordio calmo e rassicurante. Come un flusso di pensieri, riflessioni, racconti, esperienze in cui ognuna, come la molecola d’acqua, è collegata all’altra. Ed è proprio il frammento, il particolare ad evocare un mondo: a suggerire un racconto. Sono dipinti essenziali, la rappresentazione è scarna e volutamente priva di dettagli descrittivi. Più importante è il gesto, l’immediatezza dell’azione che deve essere veloce, istintiva, per rendere efficacemente il fluttuare, lo scrosciare dell’elemento liquido. Un flusso in continuo dinamismo, bagliori metallici a sottolineare uno stato di perenne e frenetica inquietudine.
 
trovamostre
@exibart on instagram