Dante e i Papi nella Divina Commedia 3090 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/06/2019
Il documentario dei Beastie Boys realizzato per i 25 anni di “Ill Communication”
17/06/2019
Un bambino di tre anni ha distrutto un’opera di Katharina Fritsch ad Art Basel
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ABBAZIA DI SANTO SPIRITO AL MORRONE ​ Via Badia Sulmona 67039

Sulmona (AQ) - dal 25 settembre al 7 novembre 2016

Dante e i Papi nella Divina Commedia

Dante e i Papi nella Divina Commedia
Teresa Noto, Papa Niccolò III (i simoniaci)
 [Vedi la foto originale]
ABBAZIA DI SANTO SPIRITO AL MORRONE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Badia (67039)
Badia
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Compito degli artisti l’interpretare i canti danteschi attraverso i loro personalissimi mezzi espressivi creando scenari fantastici e surreali, offrendo una rilettura originale e moderna del viaggio nella bolgia infernale
orario: da lunedì a venerdì, 10-13/ martedì e giovedì anche dalle 14,30-17,30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 25 settembre 2016. ore 17
curatori: Giorgio Di Genova
autori: Franco Cilia, Danilo Fusi, Angelo Liberati, Grazia Lodeserto, Mauro Molinari, Impero Nigiani, Teresa Noto, Gabrie Pittarello
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Sulmona ( AQ)

Badia di Santo Spirito al Morrone- Sede del Parco Nazionale della Majella

Dante e i Papi nella Divina Commedia

dal 25 settembre al 7 novembre 2016

ingresso libero

orari: da lunedì a venerdì, 10-13/ martedì e giovedì anche dalle 14,30-17,30

inaugurazione 25 settembre, ore 17

a cura di Giorgio Di Genova

allestimento Franco Minnucci


mostra promossa dal

Ministero dei beni e delle attività culturali-Polo Museale dell’Abruzzo

Associazione Nazionale “ Italia Nostra”

Parco Nazionale della Maiella

Fondazione Casa di Dante in Abruzzo

Comune di Sulmona


La mostra ri-propone le opere di otto artisti di fama nazionale ed internazionale invitati dallo storico dell’arte Giorgio Di Genova ad illustrare “Dante e i Papi nella Divina Commedia” per la Fondazione Casa di Dante in Abruzzo di che dirige il Museo “ Fortunato Bellonzi”di Torre dei Passeri ( Pescara).

I Papi che hanno suscitato maggiore interesse negli 8 artisti, cioè Angelo Liberati, Gabrie Pittarello, Danilo Fusi, Mauro Molinari, Franco Cilia, Grazia Lodeserto, Impero Nigiani e Teresa Noto, sono Bonifacio VIII (1294-1303) e Celestino V ( 1294), infatti ben 5 si sono ispirati ai versi ad essi dedicati nella Divina Commedia, seguiti dai 4 che hanno trattato Niccolò III (1277-1280), 3 si sono occupati di Clemente V ( 1305-1314) e di Martino IV ( 1281-1285), 2 di Adriano V ( 1276), mentre hanno avuto una evocazione Clemente IV (1265-1268), Onorio III (1216-1227) e Anastasio II (496-498).

Compito degli artisti l’interpretare i canti danteschi attraverso i loro personalissimi mezzi espressivi creando scenari fantastici e surreali, offrendo una rilettura originale e moderna del viaggio nella bolgia infernale. E nell’input dare corpo alla visione delle pene dei condannati, a volte caricandole con piacevolezza; così alla condanna decretata da Dante il dare forma ad essa a volte con sadica crudeltà, giustificata dall’enormità degli atti maligni di alcuni papi. E così gli otto artisti hanno avuto l’incarico da Giorgio Di Genova, che li ha scelti, ad assumere le vesti dei secondi giudici, e nel contempo, anche, esecutori delle pene. Mentre l’ombra di Dante, di sfuggita, il compito di controllare le lingue di fuoco che avvolgono i papi più crudeli. Un’impresa, quella della fascinazione del Poema dantesco, perseguita da anni dalla Fondazione Casa di Dante in Abruzzo, per merito dello scomparso professor Corrado Gizzi , fondatore della stessa, che ha onorato Dante con degli eventi storico-artistici di grande portata, rimasti impressi nella memoria dell’Abruzzo e di tutto il mondo della Cultura. La mostra Dante e i papi nella Divina Commedia rientra in un progetto promosso dal Ministero del beni delle attività culturali e del turismo- Polo Museale dell’Abruzzo, con l’ausilio dell’Associazione Nazionale “Italia Nostra”, del Parco Nazionale della Majella e dal Comune di Sulmona, con l’adesione del Comitato Eremi per l’Unesco per le “ Giornate Europee del Patrimonio”.All’inaugurazione la presentazione sarà svolta da Lucia Arbace, direttrice Polo Museale per l’Abruzzo, da Annamaria Casini, sindaca della Città di Sulmona, da Franco Iezzi, presidente del Parco Nazionale della Majella, da Mimmo Valente, vice-presidente regionale di Italia Nostra e da Nicola Mattoscio, presidente On. Fondazione Casa di Dante in Abruzzo. La mostra terminerà il 7 novembre c.a.



Artisti: Franco Cillia, Danilo Fusi, Angelo Liberati, Grazia Lodeserto, Mauro Molinari, Impero Nigiani, Teresa Noto, Gabrie Pittarello
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram