Guido Palmero - Art al parabrise 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MIRAFIORI GALERIE ​ Piazza Riccardo Cattaneo 9 Torino 10137

Torino - dal 26 gennaio al 26 febbraio 2017

Guido Palmero - Art al parabrise

Guido Palmero - Art al parabrise
Un omaggio di Guido Palmero a Papa Francesco rappresentato in quest'opera
 [Vedi la foto originale]
MIRAFIORI GALERIE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Riccardo Cattaneo 9 (10137)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Originale esposizione di ritratti retrodipinti con colori acrilici su parabrezza di automobili e Vespa, lunotti posteriori o finestrini laterali di vetture.
orario: lunedì-venerdì 9-20
sabato 9–19.30
domenica 9.30-13 -- 15-19.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 26 gennaio 2017. dalle 18 alle 20
autori: Guido Palmero
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
“Il sole è un lampo giallo al parabrise” canta Paolo Conte in Genova per noi. E proprio i parabrise - parabrezza di automobili e di Vespa, soprattutto - diventano lo spazio pittorico su cui prende vita l’arte di Guido Palmero. Una tecnica molto raffinata e un supporto decisamente originale sono gli ingredienti della rassegna Art al parabrise, allestita alla Mirafiori Galerie da giovedì 26 gennaio a domenica 26 febbraio 2017.
Le opere sono originalissimi ritratti retrodipinti con colori acrilici su parabrezza, lunotti posteriori o finestrini laterali di auto: una tecnica personale che Guido Palmero da anni ha ideato, sviluppato e progressivamente arricchito e affinato tanto che alcune sue opere sono esposte in modo permanente presso la Galerie Ferrero a Nizza (Francia) alla galleria Colossi Arte Contemporanea di Brescia.
Espressione di un’invenzione artistica sicuramente evocativa, le figure ritratte sono raffigurate all’interno dello spazio chiuso e circoscritto di un’automobile, o in sella alle Vespa, e spaziano dal nostro quotidiano (come i ritratti familiari), alla storia dell’arte (sorprendente la Simonetta Vespucci - Venere di Botticelli - seduta accanto a un ritratto di Raffaello), dal mondo dello sport (straordinari i cinque numeri 10 della Juventus da Omar Sivori a Paul Pogba), a quello del fumetto e dei supereroi, a personaggi simbolo dei nostri tempi, come Papa Francesco ripreso di schiena. La scelta accurata dei soggetti, unita alla grande capacità tecnico-pittorica, crea un mix raffinato e accattivante, tra pop art e sapienza artigianale, che non ha eguali nel panorama artistico contemporaneo.
“Il pennello è il mio obiettivo” afferma Guido Palmero e il risultato del suo lavoro ha davvero più di un punto di contatto con la realtà della fotografia, come quando, guardando certi scatti, ci si sente osservati a nostra volta in un gioco di sguardi e di prospettive che coinvolge ed emoziona.

http://guidopalmero.com/
https://www.facebook.com/MirafioriMV/
 
trovamostre
@exibart on instagram