Alfonso Siracusa Orlando - L’ultimo cavaliere Jedi (2018) 3112 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva #METE ​ Via Picarella Siculiana 92010

Siculiana (AG) - dal 27 ottobre 2018 al 6 gennaio 2019

Alfonso Siracusa Orlando - L’ultimo cavaliere Jedi (2018)

Alfonso Siracusa Orlando - L’ultimo cavaliere Jedi (2018)
L’ultimo cavaliere Jedi (2018)
Stampa digitale su adesivo trasparente
68x32
 [Vedi la foto originale]
#METE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Picarella (92010)
Quartiere Casale
+39 , +39 (fax), +39
altsiculiana@gmail.com
www.metesiculiana.org
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

In occasione di AMACI | 14 Giornata del Contemporaneo, il Museo #MeTe presenta l’artista Alfonso Siracusa Orlando con un progetto site-specific L’ultimo Cavaliere Jedi (2018). Contro le forze del male che imperversano nell'universo, entrano in soccorso della Repubblica i Jedi: misteriosi cavalieri armati di spada laser. Essi sono gli unici in grado utilizzare quel campo di energia pura chiamata "Forza".
vernissage: 27 ottobre 2018. h 17.30
curatori: Dario Orphée
autori: Alfonso Siracusa Orlando
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
In occasione di AMACI | 14 Giornata del Contemporaneo, il Museo #MeTe presenta l’artista Alfonso Siracusa Orlando con un progetto site-specific L’ultimo Cavaliere Jedi (2018)
Contro le forze del male che imperversano nell'universo, entrano in soccorso della Repubblica i Jedi: misteriosi cavalieri armati di spada laser. Essi sono gli unici in grado utilizzare quel campo di energia pura chiamata "Forza".

Alfonso Siracusa Orlando, in un'analogia fantascientifica, trasporta l'impianto culturale di Stars Wars nella biografia di un gesuita, Padre Vincenzo Basile.

L'installazione, costruita su una base storica e rappresentata tramite oggetti di uso comune in site-specific, ripercorre la vita del missionario della compagnia di Gesù nei Balcani, perseguitato dai musulmani. Nel linguaggio dell'artista, gli eventi attraversati dal missionario vengono identificati a quelli dei personaggi di un film di fantascienza, creando smarrimento percettivo e integrandola in un ambientazione originale.

La sede del Museo#MeTe di Siculiana, dialoga infatti con l'opera mediante un gioco di luci tra interno ed esterno dei locali, e tra alba e tramonto, e una disseminazione di simboli massonici.

L'installazione è un continuum con l'opera intitolata "La Scala dei Turchi colpisce ancora" (2016), creata dallo stesso artista presso il Parco Arte Contemporanea site-specific White Wall | Scala dei Turchi di Realmonte, a cura di Giuseppe Alletto.


Dario Orphée
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram