Duchamp-ManRay: vite d'artista 3063 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/06/2019
In Germania, presso la Stadtgalerie Kiel, inaugurata la seconda tappa della mostra del Premio Fondazione Vaf
18/06/2019
Archy Art è il nuovo software per gestire gli archivi d’artista
18/06/2019
VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ARTSHARING LAB&GALLERY ​ via Giulio Tarra 64 Roma 00151

Roma - dom 17 marzo 2019

Duchamp-ManRay: vite d'artista

Duchamp-ManRay: vite d'artista
ManRay e Marcel Duchamp che giocano a scacchi, 1952
 [Vedi la foto originale]
ARTSHARING LAB&GALLERY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Giulio Tarra 64 (00151)
+393389409180
artsharingroma@gmail.com
www.artsharingroma.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

In occasione del Mese della Fotografia, un incontro con la curatrice Penelope Filacchione per parlare dei due protagonisti e artefici della svolta cruciale dell'arte tra il 1915 e il 1925
orario: dalle 17.00 alle 19.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: intero 15 euro, ridotto 12 euro compresa consumazione
vernissage: 17 marzo 2019. 17.00
curatori: Penelope Filacchione
autori: Man Ray, Marcel Duchamp
genere: incontro - conferenza, altro

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Le vite intrecciate dei due straordinari sperimentatori che hanno condiviso esperienze e ricerca tra New York e Parigi, legati dall'amicizia, nel rispetto reciproco e nel gioco serio dell’arte.
Scrive Man Ray: “[…] forse in futuro la fotografia avrebbe sostituito tutte le arti. Lo pensavo anch’io, ma forse non per le stesse ragioni. […] negli ultimi tempi avevo concentrato tutti i miei sforzi nel tentativo di liberarmi totalmente dalla pittura e dalle sue implicazioni estetiche”. Durante il decennio 1915-1925 l’arte giunse ad una svolta cruciale, di cui Man Ray e Duchamp furono in gran parte artefici: da allora non sarebbe stata più la stessa e ancora oggi ci domandiamo dove sta andando.

Una conferenza e un tè, nel "salotto culturale" della galleria, con immagini, musiche e video.
Massimo 22 posti disponibili, prenotazione obbligatoria al 338-9409180 oppure scrivendo ad artsharing.roma@gmail.com
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram