ANZIX (Cartoline da Roma) 3094 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
22/06/2019
L'Adidas ha annunciato una capsule collection omaggio a Keith Haring
21/06/2019
La scuola di Twin Peaks verrŕ demolita a luglio
21/06/2019
Valentino Catricalŕ č il direttore della sezione arte di Maker Faire Roma
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ISTITUTO BALASSI - ACCADEMIA D'UNGHERIA - PALAZZO FALCONIERI ​ Via Giulia 1 Roma 00186

Roma - dal 13 giugno al 30 agosto 2019

ANZIX (Cartoline da Roma)

ANZIX (Cartoline da Roma)

 [Vedi la foto originale]
ISTITUTO BALASSI - ACCADEMIA D'UNGHERIA - PALAZZO FALCONIERI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Giulia 1 (00186)
+39 0668896721
accademiadungheria@gmail.com
www.roma.balassiintezet.hu
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La mostra allestita presso la Galleria dell’Accademia d’Ungheria, presenterŕ una selezione di n. 38 opere di 8 artisti ungheresi tra grafiche, pitture, sculture e video installazioni.
orario: da lunedì a venerdì 10-19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 13 giugno 2019. ore 19.00
autori: Bianka Dobó, Karolina Nagy, Béla István Szepessy, Kornél Szilágyi, Lídia Takács, Éva Torma, Márton Emil Tóth, Norbert Tóth
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Giovedě 13 giugno p.v. alle ore 19.00 presso il Palazzo Falconieri (Via Giulia, 1) si terrŕ l’inaugurazione della mostra dei borsisti dell’Accademia d’Ungheria in Roma, intitolata ANZIX (Cartoline da Roma).
La mostra allestita presso la Galleria dell’Accademia d’Ungheria, presenterŕ una selezione di n. 38 opere di 8 artisti ungheresi tra grafiche, pitture, sculture e video installazioni.
Gli artisti espositori saranno Bianka Dobó (grafica), Márton Emil Tóth (scultore), Karolina Nagy (scultrice), Béla István Szepessy (grafico), Éva Torma (pittrice), Norbert Tóth (artista figurativo), Lídia Takács (grafica), Kornél Szilágyi (cineasta).
L’esposizione curata da Pál Németh, resterŕ aperta fino al 30 agosto 2019.

L’Accademia d’Ungheria in Roma, sin dall’inizio della sua attivitŕ, intrapresa nel 1927 nella capitale, presso la prestigiosa sede in Via Giulia, svolge una duplice funzione, di divulgazione culturale da un lato e di attivitŕ di ricerca e sostegno dei borsisti dall’altro. Tra gli ex borsisti dell’Accademia troviamo i maggiori studiosi, scrittori, pittori e scultori ungheresi dagli anni trenta e quaranta fino ad oggi. Č interessante inoltre sottolineare come negli anni ’30-’40 prese forma nei locali dell’Accademia la cosiddetta Római Iskola (Scuola Romana: Vilmos Aba-Novák, Béla Kontuly, Pál Molnár C., ecc.), una corrente artistica vicina al novecentismo italiano e, appunto, alla Scuola Romana.

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram