Vento dal Nord 3092 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/07/2019
Banksy è ufficialmente l’artista più amato di tutti i tempi dagli inglesi
18/07/2019
Un uomo ha appiccato un incendio in uno studio di animazione giapponese. Almeno 20 morti
17/07/2019
Per il compleanno di Frida Kahlo, regalati la sua nuova collezione beauty
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA IVAN BRUSCHI ​ Piazza San Francesco 1 Arezzo 52100

Arezzo - dal 13 giugno al 15 settembre 2019

Vento dal Nord

Vento dal Nord

 [Vedi la foto originale]
GALLERIA IVAN BRUSCHI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza San Francesco 1 (52100)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Dipinti e stampe di artisti nordici in Italia dal XV al XVIII secolo, da Giovanni Stradano a Paolo Fiammingo, Hans van Aachen, Cuyp
orario: 10.00 - 13.00, 14.00 - 18.00. Chiuso il lunedì
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: Intero 5, Ridotto 3
vernissage: 13 giugno 2019. h 16.30 su invito
curatori: Alessandra Baroni Vannucci
genere: arte antica

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Con l’occasione della terza edizione del Summer Course dedicata al collezionismo di stampe nordiche presenti nelle collezioni Italiane e organizzata dalla Associazione Art in Tuscany Residence Study Center, la Fondazione Ivan Bruschi, sede del corso, vuole omaggiare la massiccia presenza di artisti stranieri nel nostro paese dal Rinascimento al Barocco con una mostra di opere a soggetto sacro e profano nelle belle sale espositive della Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi di Arezzo a cura della Dott.ssa Alessandra Baroni Vannucci.

Gli autori sono pittori molto conosciuti, come Giovanni Stradano, Maerten de Vos, Paolo Fiammingo, Cornelis Bloemaert, Hans van Aachen, Albert Cuyp, ma anche autori più rari, come lo straordinario miniatore anonimo anglosassone del XVI secolo, che hanno lasciato un’impronta profonda nella cultura italiana, operando uno scambio continuo e prolifico di temi, stili e tecniche. Il percorso espositivo, articolato in 18 opere tra dipinti e stampe provenienti in gran parte dalla Collezione di Enrico Frascione Firenze, vuole dunque mostrare al pubblico la strepitosa qualità pittorica di soggetti inconsueti e ‘invenzioni’ ardite dai toni smaltati e brillanti come la straordinaria Età del ferro o Allegoria dell’Inverno di Paolo Fiammingo, o il rarissimo Nettuno di Wermer van der Velcker.

Di seguito gli eventi legati all’esposizione che animeranno l’estate:

Sabato 13 luglio ore 18,00

Conferenza di Nadine Orenstein – Drue Heinz Curator in Charge Direttore del Dipartimento di disegni e stampe del Metropolitan Museum of Art di New York che parlerà di:

La tecnica dell’acquaforte nei Paesi Bassi da Lucas van Leiden a Rembrandt

A seguire presentazione del “Tabloid dell’esposizione” ed una visita alla mostra con la curatrice Alessandra Baroni Vannucci. Seguirà aperitivo sulle terrazze del Museo.

Ingresso gratuito

Domenica 23 giugno ore 18.30

In occasione di ARCOBALENO D’ESTATE speciali visite guidate a cura di ConfGuide Arezzo

Ingresso gratuito

Martedì 6 agosto ore 21,00

Arte, musica e gusto aspettando i fuochi di artificio organizzati dal Comune di Arezzo

Serata di visita speciale alla mostra, concerto e degustazione sulle terrazze del museo.

Ingresso a pagamento
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram