Festa nazionale dell'Unità - '60 Gli Anni Giovani 3069 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MONTESTELLA ​ Via Lampugnano Milano 20151

Milano - dal 25 agosto al 19 settembre 2005

Festa nazionale dell'Unità - '60 Gli Anni Giovani

Festa nazionale dell'Unità - '60 Gli Anni Giovani

 [Vedi la foto originale]
MONTESTELLA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Lampugnano (20151)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

musica, consumi, stili di vita
biglietti: free admittance
vernissage: 25 agosto 2005.
editore: SKIRA
ufficio stampa: ECHO ARTE E COMUNICAZIONE
genere: documentaria, fotografia
web: www.60gliannigiovani.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Gli anni Sessanta sono gli anni dell’utopia e della passione, dell’impossibile che diventa possibile.
Gli anni Sessanta hanno visto per la prima volta sul palcoscenico della storia emergere un nuovo soggetto sociale: il giovane. A lui, ai suoi gusti, alle sue tendenze è dedicata la mostra ’60 - Gli Anni Giovani. La musica, i consumi, gli stili di vita organizzata da Coop Lombardia a Milano presso lo SPAZIOCOOP della Festa de l’Unità Nazionale dal 25 agosto al 19 settembre.

La mostra attraverso tunnel tematici ricoperti da gigantografie immerge il visitatore con un tuffo nel passato dei favolosi anni Sessanta e racconta una società non attraverso le sue strutture economiche, né le sue preferenze politiche, ma attraverso i gusti, le scelte quotidiane e di consumo dei giovani.

La mostra ruota intorno a un evento particolare, che ha segnato la vita dei giovani italiani nel 1965: il concerto dei Beatles che si tenne presso il Velodromo Vigorelli di via Arona a Milano esattamente quarant’anni fa.
Coop espone immagini di un servizio fotografico inedito di cronaca dell’evento che si svolse il 24 giugno del 1965. L’attenzione si focalizza sui “Fab four”, ma l’obiettivo si concentra soprattutto sul pubblico che con passione ascolta i suoi idoli, in quella che è stata l’unica tournée italiana del celebre quartetto.

Si percorre un periodo della nostra storia: dalla musica beat, a eventi di cronaca come lo scandalo della Zanzara e Barbonia City, ai fumetti dell’epoca, a Carosello, alla grafica e ai nuovi consumi giovanili che prendevano piede in Italia.

La mostra è stata voluta da Coop per i suoi soci per proporre un momento di riflessione sui consumi tramite un evento di svago e informazione.

La mostra è affiancata da una serie di incontri e concerti che propongono una riflessione sugli Anni ’60 su temi come i consumi, la grafica e la musica.
Parteciperanno Mauro Ferraresi e Vanni Codeluppi sociologi dello IULM (7 settembre ore 21.00), L’Aiap organizza un incontro con la partecipazione del noto grafico Bob Noorda (13 settembre ore 18.00) e infine verrà presentato sia il catalogo della mostra (ed. SKIRA) sia il ibro “Legata a un granello di sabbia” (ed. Melampo) del giornalista Ezio Gentile. Ospite dell’incontro Shel Shapiro (14 settembre ore 21.00).
Infine tre concerti creano un percorso attraverso la musica di quegli anni per concludersi con una serata tutta Beatles realizzata in collaborazione con i Beatlesiani d’Italia Associati.
Le date: 28 agosto ore 22.00 – Colones e Tupelo Horns; 31 agosto ore 22.00 - Only Stones; 19 settembre ore 22.00 The Beatops - Beatles forever!).
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram