Lontano dal mondo 3077 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ARENA DEL SOLE ​ Via Dell'indipendenza 44 Bologna 40121

Bologna - gio 22 settembre 2005

Lontano dal mondo

Lontano dal mondo
ARENA DEL SOLE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Dell'Indipendenza 44 (40121)
+39 051224332 , +39 051224332 (fax)
www.arenadelsole.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Spettacolo teatrale di presentazione della mostra GAUGUIN VAN GOGH
biglietti: free admittance
vernissage: 22 settembre 2005. ore 17,30
ufficio stampa: STUDIO ESSECI
curatori: Marco Goldin
telefono evento: 0438.412647
genere: serata - evento
email: info@lineadombra.it
web: www.lineadombra.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Una tournée teatrale per presentare una mostra sino ad oggi, in Europa, non si era ancora vista. L'innovazione nasce da Marco Goldin, che ha scelto proprio il teatro per raccontare le tensioni, le emozioni, le storie che hanno sotteso le creazioni pittoriche di Gauguin e Van Gogh, i due grandi protagonisti della prossima esposizione che lo stesso Goldin curerà a Brescia, all'interno del Museo di Santa Giulia, dal prossimo 22 ottobre e sino al 19 marzo 2006.

Goldin ha scelto Firenze per presentare ai toscani lo spettacolo teatrale che anticipa la grande mostra bresciana. La scelta di dedicare alla Toscana una puntata del tour non è casuale: questo territorio è tra quelli da cui proviene un numero molto elevato (la Toscana è quarta tra le Regioni italiane per provenienza) di visitatori delle mostre bresciane.

Ad ospitare la presentazione spettacolo sarà, giovedì 22 settembre, il Teatro Arena del Sole (via Indipendenza 44). L'inizio della rappresentazione è alle 17,30, con apertura del teatro alle 17. L'ingresso al teatro è gratuito, sino ad esaurimento dei posti disponibili. A tutti gli intervenuti sarà distribuito un quaderno a colori di 80 pagine dedicato alle mostre di Brescia.

Il saluto di benvenuto sarà porto dal responsabile delle pagine culturali del Carlino, Andrea Maioli.



Marco Goldin, che all'ormai collaudata attività di critico d'arte e di organizzatore delle più visitate mostre italiane degli ultimi anni, ha da sempre affiancato una passione per la poesia e la letteratura (ha pubblicato un paio di raccolte di poesie), si cimenta ora anche con la scrittura teatrale.

Il suo atto unico "Lontano dal mondo" ripercorre, con uno sguardo appassionato, sul filo di una memoria immaginata, le emozioni di Paul Gauguin al termine della propria vita. I suoi sogni, il suo amore per la pittura, per il colore, il tentativo estremo di cogliere il legame tra il silenzio magico di un paesaggio sotto la neve e il silenzio misterioso della natura tahitiana. In un'unica, intensa, nostalgia di luce, e poi i suoi incontri, uno tra tutti quello con Vincent Van Gogh, un pittore che come lui scoprì tardi la propria vocazione artistica come qualcosa "che mano a mano cresce nel cuore". Come lui alla ricerca instancabile del paesaggio, di tutte le sue luci, entrambi lontani dal mondo, eppure disposti a caderci dentro senza sosta, pur di essere "l'incanto e la fine".

"Lontano dal mondo", dopo la prova generale aperta al pubblico al Teatro Comunale di Belluno del 9 settembre e dopo l'anteprima al Teatro Embassy di Treviso il 13 settembre, ha avuto il suo debutto giovedì 15 settembre al Carcano di Milano (con replica il giorno successivo). La Tournèe è proseguita con appuntamenti al Teatro La Pergola di Firenze, al Teatro Nuovo di Verona e, il 22, appunto, all'Arena del Sole a Bologna. Prossimi appuntamenti: il 27 al Carignano di Torino, il 28 al Duse di Genova, il 29 al Donizetti di Bergamo, il 5 ottobre al Teatro Sociale di Mantova, il 6 ottobre al Teatro di Varese e, infine, il 21 ottobre al Teatro Grande di Brescia, città che ospiterà la grande mostra "Gauguin-Van Gogh. L'avventura del colore nuovo" e le altre 14 che saranno allestite in contemporanea all'esposizione principale.

Sandro Buzzatti, nella parte di Paul Gauguin, e Gilberto Colla, in quella di Van Gogh, sono gli interpreti principali. Regia di Gilberto Colla. Scenografia e luci sono di Simone Fini. Lo spettacolo è accompagnato da musiche originali composte da Paolo Troncon ed eseguite dal vivo da Anna Campagnaro (violoncello), Mauro Martello (flauti), Dimitri Romano (pianoforte), Antonio Segafreddo (percussioni) e Damiano Visentin (fisarmonica).

In attesa dello spettacolo, sarà proiettato il video sulla mostra, realizzato da Alessandro Trettenero e Masha Starec, con il coordinamento di Davide Martinelli.

Conclusa la rappresentazione, sul palcoscenico salirà Marco Goldin per presentare le immagini più belle della mostra bresciana, mostra per la quale le prenotazioni hanno già raggiunto - quando mancano ancora due mesi dall'inaugurazione - quota 140 mila.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram