Massimo Gatti - Wind Shapes 3083 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA SALAMON - PALAZZO CICOGNA ​ Via San Damiano 2 Milano 20122

Milano - dal 20 al 30 settembre 2005

Massimo Gatti - Wind Shapes

Massimo Gatti - Wind Shapes

 [Vedi la foto originale]
GALLERIA SALAMON - PALAZZO CICOGNA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via San Damiano 2 (20122)
+39 0276013142 , +39 0276004938 (fax)
lorenza@salamon.it
www.salamongallery.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Sedici immagini della top model africana per eccellenza Alek Wek, (memorabile la sua copertina su “Elle” del 1997) scattate da Massimo Gatti in Sud Africa
biglietti: free admittance
vernissage: 20 settembre 2005. ore 17
editore: ELECTA
ufficio stampa: ELECTA
autori: Massimo Gatti
genere: fotografia, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Dal 20 al 30 settembre, presso la Galleria Salamon di Milano, Massimo Gatti espone la mostra “Wind Shapes”, presentata in anteprima a Venezia durante la 62° Mostra Internazionale d’arte cinematografica.

Sedici immagini della top model africana per eccellenza Alek Wek, (memorabile la sua copertina su “Elle” del 1997) scattate da Massimo Gatti in Sud Africa a Sodwana Bay, dove “il deserto della sabbia si riflette nel deserto del mare sotto un sole aspro, durissimo”.

“Nella luce bianca del mezzogiorno Alek Wek ha movimenti disincarnati da farfalla, da aquilone”, scrive la giornalista Giusi Ferrè nella prefazione del catalogo edito da Electa.

“É tutto così facile con Lei. Si muove con una scioltezza, un’eleganza felina che incantano la macchina fotografica” dice Massimo Gatti, imprenditore con la passione della fotografia, dopo il successo del primo libro, “Tracce di presenza umana”, dove é riuscito a cogliere con una macchina fotografica “usa e getta”e con una grande sensibilità delicati momenti di vita quotidiana.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram