Enrico Grande - Ho sentito dire... 3131 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MAGAZZINO DI GILGAMESH ​ Piazza Moncenisio 13B Torino 10143

Torino - dal 28 marzo al 29 aprile 2006

Enrico Grande - Ho sentito dire...

Enrico Grande - Ho sentito dire...

 [Vedi la foto originale]
MAGAZZINO DI GILGAMESH
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Moncenisio 13b (10143)
+39 0117492801
info@ilmagazzinodigilgamesh.com
www.ilmagazzinodigilgamesh.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

mostra fotografica
orario: 18-02 (chiuso il lunedì)
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 28 marzo 2006. ore 20.30
curatori: Fulvio Bortolozzo
autori: Enrico Grande
genere: fotografia, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Ho avuto il piacere di accompagnare Enrico Grande durante lo svolgimento di questo suo progetto, potendo così riflettere con lui sulla particolare sfida che affrontava: mettere insieme brevi notizie di generica cronaca interna-zionale con l'eco interiore da esse provocato. Una vera e propria messa in scena fatta da un improbabile bambino isolato dai media visivi che tenti di "vedere" ciò che "sente dire", ricostruendolo in un mondo casalingo fatto di giochi e pupazzi animati dalla sua fantasia. La soluzione trovata ha il raro dono di mantenere in divertito, e armonioso, equilibrio i vari elementi che la compongono. La stessa scelta fotografica di imitare i punti di vista e i colori del giornalismo più banalmente d'effetto, contribuisce al tono ironico che, come un filo rosso, attraversa ogni immagine fino alla bella satira finale sulle leggende metropolitane: l'ennesimo avvistamento di Elvis Presley ancora vivo sotto il sole dei Tropici. Qui, come nella migliore commedia, il sorriso apre le porte alla riflessione e si può essere d'accordo con Grande: " (…) l'inevitabilità del manifestarsi di fastidio, disgusto e irritazione. Sembrerebbe difatti che persino l’utilizzo di personaggi fittizi, che quindi allontanano la rappresentazione da persone e fatti reali, non riesca ad ammorbidire i toni di quello che viene mostrato". In ultimo, una notazione sugli studi dell'autore. Enrico Grande si è laureato nel 2003 alla facoltà di Psicologia dell’Università di Torino. Nuova dimostrazione di come sia fertile mettere in relazione la propria formazione culturale con la pratica della fotografia.



[Fulvio Bortolozzo]
 
trovamostre
@exibart on instagram