Visioni del Paradiso 3094 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/06/2019
Flaminia Bonciani e i colori degli anni ’80, al RUFA Space
18/06/2019
In Germania, presso la Stadtgalerie Kiel, inaugurata la seconda tappa della mostra del Premio Fondazione Vaf
18/06/2019
Archy Art è il nuovo software per gestire gli archivi d’artista
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ISTITUTO SVIZZERO DI ROMA ​ Via Ludovisi 48 Roma 00187

Roma - dal 17 maggio al 15 luglio 2006

Visioni del Paradiso
[leggi la recensione]

Visioni del Paradiso
[leggi la recensione]

 [Vedi la foto originale]
ISTITUTO SVIZZERO DI ROMA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Ludovisi 48 (00187)
+39 06420421 , +39 0642042420 (fax)
roma@istitutosvizzero.it
www.istitutosvizzero.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Una mostra con artisti svizzeri e italiani che si cimentano con pittura, scultura, fotografia, video e istallazioni, articolata tra la Villa Maraini, la sala Elvetica ed il parco
orario: da lunedì a sabato 11-13 e 15-19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 17 maggio 2006. ore 18,30
editore: ELECTA
ufficio stampa: INTESA & C.P.
curatori: Karin Frei, Domenico Lucchini
autori: Bianco-Valente, Emmanuelle Antille, Atelier Oï, Daniele Buetti, Davide Cascio, Loris Cecchini, Enzo Cucchi, Linda Cuglia, Paola di Bello (Napoli), Sonja Feldmeier, Sylvie Fleury, Mirjam Fruttiger, Andrea Galvani, Flor Garduño, Piero Gilardi, Norma Jeane, Zilla Leutenegger, Franco Losvizzero, Lutz & Guggisberg, Minkoff & Olesen, Christiane Murner, Victorine Müller, Nic Nic, Mimmo Paladino, Piero Pizzi Cannella, Philippe Rahm, Sara Rossi, Kerim Seiler, Steiner & Lenzlinger, Mai Thu Perret, Costa Vece, Not Vital
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Una mostra con artisti svizzeri e italiani che si cimentano con pittura, scultura, fotografia, video e installazioni, articolata tra la Villa Maraini, la sala Elvetica ed il parco.

Da questo dialogo tra artisti di due paesi limitrofi con molte analogie ma anche grandi differenze, vorremmo scaturisse una dialettica su come essi si percepiscono a distanza e come si sviluppi la loro ricerca identitaria a livello estetico nonché esistenziale e sociologico.

Il tema scelto, di carattere universale ancorché di grande ricchezza interpretativa, ha il grande vantaggio della connotazione positiva e quindi svolge la funzione di un punto di riferimento, di parametro.

Considerando che le visioni di una “vita migliore” sono le pietre miliari per tutte le creazioni future e che le utopie della società interagiscono comunque con le esperienze private, ci è parso interessante sollecitare ad alcuni artisti rappresentativi diverse personali rappresentazioni del paradiso.

Alla trentina di artisti invitati a partecipare, giovani di talento o figure già affermate, si è chiesto di fornire un’opera, possibilmente recente, che nel proprio iter abbia costituito una riflessione o un frammento di sensazioni che richiamano il paradiso, o di poterla realizzare ex novo in funzione degli spazi a disposizione.

In effetti “Visioni del Paradiso” è una mostra che nasce e si realizza anche in relazione allo spazio fisico: un’antica villa, un ampio parco e una struttura moderna multifunzionale che si situano in pieno centro a Roma tra Via Veneto e Trinità dei Monti.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram