I love Abruzzo. Index 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva PALAZZO SANITA' DI TOPPI ​ Via Degli Agostiniani Chieti 66100

Chieti - dal 28 luglio al 31 agosto 2006

I love Abruzzo. Index

I love Abruzzo. Index
PALAZZO SANITA' DI TOPPI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Degli Agostiniani (66100)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

una ricognizione del panorama dei giovani artisti che operano sul territorio abruzzese
vernissage: 28 luglio 2006. ore 18.30-24
catalogo: in mostra
curatori: Arianna Rosica, Massimiliano Scuderi
autori: Marco Antonecchia, Emanuela Barbi, Sergio Camplone, Lucilla Candeloro, Damiano Colacito, Daniela D'Arielli, Enzo De Leonibus, Daniela Di Donato, Luca Di Gregorio, Matteo Fato, Franco Fiorillo, Alessandro Gabini, Gino Lucente, Angelo Mosca, Mario Moscadello, Paride Petrei, Mariuccia Pisani, Gino Sabatini Odoardi, Sergio Sarra, Giuseppe Stampone, Tu'M, Barbara Tucci
telefono evento: +39 085297206
genere: arte contemporanea, giovane arte, collettiva
email: info@fuoriuso.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Dopo il successo della tappa pescarese di I love Abruzzo tenutasi lo scorso aprile presso l’Ex Mercato Ortofrutticolo, l’Associazione Culturale Arte Nova – Fuoriuso presenta a Chieti un nuovo appuntamento sulla giovane arte contemporanea intitolato I love Abruzzo – index .



La mostra a cura di Arianna Rosica e Massimiliano Scuderi rappresenta una ricognizione del panorama dei giovani artisti che operano sul territorio abruzzese, tra fotografia e video, pittura e installazione. La finalità è di documentare in modo capillare la forte crescita creativa e culturale che si sta registrando nella regione.



Ad ospitare l’evento saranno gli ambienti di Palazzo Sanità di Toppi, prestigioso edificio nobiliare del ‘700, ma le cui origini risalgono al XIV sec., che per la prima volta apre i suoi spazi al pubblico e all’arte contemporanea.



La mostra avrà come media partner Flash Art, prima rivista d’arte in Italia ed Europa, che in concomitanza della prima edizione della rassegna ha dedicato uno “Speciale Abruzzo” con un dizionario sui protagonisti dell’arte regionale, artisti, critici, curatori e galleristi. Per l’occasione sarà pubblicato un catalogo edito da Giancarlo Politi Editore.
 
trovamostre
@exibart on instagram