Timothy Greenfield-Sanders 3075 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
24/06/2019
Creare un'opera in galleria. A Parma il secondo appuntamento di ART in PROGRESS
24/06/2019
A Lucca torna LuBi, la Biennale internazionale della carta. Aperte le iscrizioni per partecipare all’evento
22/06/2019
L'Adidas ha annunciato una capsule collection omaggio a Keith Haring
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MUSEO DI CAPODIMONTE ​ Via Di Miano 2 Napoli 80131

Napoli - dal 6 ottobre al 5 novembre 2006

Timothy Greenfield-Sanders
[leggi la recensione]

Timothy Greenfield-Sanders
[leggi la recensione]
PHOTO BY TIMOTHY GREENFIELD-SANDERS, Various Artists at TG-S Studio
in alto da sinx: Davide De Blasio, Isca Greenfiels-Sanders, Sebastian Blank, Timothy Greenfield-Sanders, Laurie Anderson, Karin G-Sanders,
Lou Reed (con il cane Lolabelle), Karen Finley e Demetrio Paparoni
 [Vedi la foto originale]
MUSEO DI CAPODIMONTE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Di Miano 2 (80131)
+39 0817499111 , +39 0817445032 (fax)
sspsae-na.capodimonte@beniculturali.it
www.museo-capodimonte.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La prima retrospettiva italiana del grande fotografo americano in un museo
vernissage: 6 ottobre 2006. ore 18
editore: SKIRA
ufficio stampa: STUDIO CIAPPI
curatori: Gianni Mercurio
autori: Timothy Greenfield-Sanders
genere: fotografia, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
La Fondazione TramontanoArte è un progetto nato dalla passione di Davide de Blasio, Presidente di Tramontano Spa, storica pelletteria artigianale che crea sinergie con l’arte, la musica e il cinema, realizzando eventi culturali esclusivi con alcuni dei protagonisti della scena internazionale. Dopo “Lou Reed’s New York” (Pan, marzo 2006), TramontanoArte, in collaborazione con la soprintendenza speciale per il polo museale napoletano, ha scelto di promuovere la prima mostra retrospettiva in un museo italiano sull’opera di Timothy Greenfield-Sanders (Miami, 1952), esponente di spicco dell’arte visiva in assoluto più contemporanea, la fotografia. Una selezione dei suoi celeberrimi ritratti dagli anni Ottanta a oggi (tra cui George W. Bush, Nicole Kidman, Keith Haring, Yves Saint Laurent, per citare solo qualche nome) e di scatti in grandi dimensioni tratti dal suo più recente lavoro, “XXX” (2004): una raccolta-ricerca sulla pornografia integrata da saggi di Gore Vidal, Salman Rushdie, J.T. Leroy, John Malkovich, Wayne Koestenbaum, Lou Reed, John Waters e accompagnata da un film e un disco, per una prospettiva inedita sul tema.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram