Cesare Maestrelli Michot 3068 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/12/2018
Stranger Things, dalla serie tv al videogioco in 16-bit
18/12/2018
Oscar 2019: Dogman fuori dalle nomination come miglior film straniero
17/12/2018
Scoperta in Egitto la tomba di un alto sacerdote, perfettamente conservata dopo 4mila anni
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva SPAZIOINMOSTRA ​ Via Luigi Cagnola 26 Milano 20154

Milano - dal 26 ottobre al 16 novembre 2006

Cesare Maestrelli Michot

Cesare Maestrelli Michot
Cesare Maestrelli Michot, Mutamento, 2006, olio su tela, cm 40x90
 [Vedi la foto originale]
SPAZIOINMOSTRA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Luigi Cagnola 26 (20154)
+39 3356665509 , +39 0233105921
info@spazioinmostra.it
www.spazioinmostra.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

In mostra circa 30 opere recenti di Maestrelli Michot, che rappresentano in traiettorie pittoriche il dinamismo e la simultaneità delle sensazioni generate dall’incontro con un oggetto
orario: lunedì-giovedì 16-20; venerdì 13-16
Fuori orario su appuntamento
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 26 ottobre 2006. ore 18
catalogo: in mostra
curatori: Chiara Canali
autori: Cesare Maestrelli Michot
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Artista di origine milanese, Cesare Maestrelli Michot, dopo una prima formazione a contatto con le ricerche di fotodinamismo futurista di Franco Grignani, sviluppa una personalissima ricerca espressiva incentrata sulla lavorazione della materia come “energia in movimento”.

A confermare l’energia irrequieta che lo anima, l’artista ha soggiornato e lavorato in numerose città da Roma, a Torino, a Londra, a New York.

mostra

In mostra circa 30 opere recenti di Maestrelli Michot, che rappresentano in traiettorie pittoriche il dinamismo e la simultaneità delle sensazioni generate dall’incontro con un oggetto.

L’esperienza di Maestrelli Michot è per certi versi assimilabile al processo psicoanalitico, proprio per la comune visione dinamica dell’esperienza, per l’idea di un’energia che collega il soggetto agli oggetti, per l’importanza che assumono la sensazione, l’emozione e l’intuizione.

L’artista agisce gettando segni casuali sulla tela, che siano tratti o linee. Poi ripulisce con la spatola o con lo straccio delle zone per arrivare alla formazione di macchie-colore.

Il dato figurativo tuttavia non scompare dal quadro, ma appaiono ancora riconoscibili i soggetti che sono stati lo stimolo visivo dell’opera: dalle città di Venezia e Nizza, alle gondole e le automobili, da oggetti segnaletici a soprammobili come anfore e frecce, per arrivare alle facce di persone.

Maestrelli Michot tiene sempre fede allo sguardo della contemporaneità adattandolo ai diversi stati d’animo, alle occasioni di ispirazione, al messaggio che intende trasmettere alla gente tutte le volte che intinge il pennello nella personale emozione.

catalogo

La personale di Cesare Maestrelli Michot sarà accompagnata da un catalogo, a cura di Chiara Canali, e con interventi critici di Luciano Caprile e Mattia Gaeta.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram