Federico Lombardo - Faces 3073 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva UBS ​ Piazzetta Della Posta Lugano 6900

Lugano - dal 13 marzo al 2 maggio 2007

Federico Lombardo - Faces

Federico Lombardo - Faces

 [Vedi la foto originale]
UBS
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazzetta Della Posta (6900)
www.ubs.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La mostra documenta la produzione più recente di Lombardo, incentrata su delicate immagini di volti umani, che sono gli elementi caratterizzanti della sua ricerca poetica
biglietti: free admittance
vernissage: 13 marzo 2007. ore 18-20
editore: PUBLI PAOLINI
curatori: Igor Zanti
autori: Federico Lombardo
genere: arte contemporanea, personale
email: galleriabmahler@bluewin.ch
web: www.galleriabmahler.com

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Dal 14 marzo al 2 maggio è in mostra alla Galleria Galleria Barbara Mahler, presso la sede della UBS di Lugano, una selezione di lavori ad olio ed ad acquarello dell’artista napoletano Federico Lombardo.

La mostra documenta la produzione più recente di Lombardo, incentrata su delicate immagini di volti umani, che sono gli elementi caratterizzanti della sua ricerca poetica.

Federico Lombardo si sta affermando a livello internazionale grazie a una personale interpretazione della pittura. Le radici della sua ricerca artistica attingono all’arte bizantina, alla pittura informale onirica, ma anche all’espressività di Bacon, toccando tutta l’evoluzione della storia del ritratto nella cultura occidentale. Definire Lombardo un figurativo sarebbe riduttivo; come lui stesso afferma, la sua pittura va intesa come ricerca puramente astratta sulla figurazione.
I volti di Lombardo non sono semplici ritratti, in quanto nascondono una precisa riflessione sulla geometria e sul simbolismo. Gli occhi, in particolare, sono il centro di questa riflessione, così come i corpi androgini, che si trovano a fluttuare sulla tela in assenza di gravità, rappresentano una ricerca di equilibrio formale ma anche esistenziale.

La mostra è corredata da un catalogo Publi Paolini (italiano e inglese) con testi di Igor Zanti

Federico Lombardo è nato a Castellammare di Stabia (NA) nel 1970, vive e lavora a Marigliano (Na)
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram