Una cattedrale del mare 3099 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
25/03/2019
Una nuova identità per l'ex Manifattura Tabacchi di Cagliari. 5mila euro al vincitore
23/03/2019
Un nuovo investitore per Wopart. Alberto Rusconi punta sulla fiera di Lugano
22/03/2019
Il Design Museum di Londra dedica una grande mostra a Stanley Kubrick
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA KOINE' SCICLI ​ Via Francesco Mormino Penna 40 Scicli 97018

Scicli (RG) - dal 7 aprile al 2 maggio 2007

Una cattedrale del mare

Una cattedrale del mare

 [Vedi la foto originale]
GALLERIA KOINE' SCICLI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Francesco Mormino Penna 40 (97018)
+39 0932843812 , +39 3332113424
koinescicli@email.it
www.koinescicli.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Omaggio alla Fornace Penna di Sampieri
orario: martedì- domenica 17.30/20.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 7 aprile 2007. ore 19
curatori: Viviana Greco
autori: Salvo Barone, Anna Bufardeci, Carmelo Candiano, Mira Cantone, Paolo Forgione, Giovanna Gennaro, Gianni Mania, Luigi Nifosì, Nisveta, Salvatore Paolino
genere: fotografia, arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
La galleria d’arte Koinè Scicli presenta la mostra collettiva “Una cattedrale del mare” dedicata al magnifico monumento di archeologia industriale, la Fornace Penna di Sampieri (Rg).

Si tratta di una fornace che ha prodotto laterizi dal 1912 al 1924 fino quando un incendio doloso distrusse parte dello stabilimento. Oggi a testimonianza di quel passato produttivo sono rimasti dei ruderi, lo “stabilimento bruciato”, dei magazzini e degli uffici e alloggi operai.

Vittorio Sgarbi l'ha definita "una basilica laica in riva al mare”, la costruzione si staglia nel paesaggio costiero con impressionante semplicità, è un simbolo di riconoscimento del luogo e della sua storia.

Gli artisti in mostra sono: Salvo Barone, Anna Bufardeci, Carmelo Candiano, Paolo Forgione, Giovanna Gennaro, Nisveta, Salvatore Paolino; mentre i fotografi sono: Mira Cantone, Gianni Mania e Luigi Nifosì. Tutti interpretano la magia di questo luogo in orgogliosa attesa del suo destino.

La galleria, anche in occasione della pubblicazione del libro “Cattedrali dell’archeologia industriale costiera” a cura di F.Calzolaio e del progetto comunitario dedicato ai monumenti di archeologia industriale siti vicino al mare, vuole ricordare con questa esposizione il passato e il presente quanto mai incerto di questa cattedrale del mare.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram