Torino 1980-2011 3090 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
26/06/2019
A Roma riapre al pubblico il Ninfeo degli Specchi al Palatino
26/06/2019
Ecco il nuovo motore di ricerca per chi non ricorda i titoli dei film
25/06/2019
Un manifesto per l’arte attiva. Al MAXXI, la prima bozza di Art Thinking
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva EATALY ​ Via Nizza 230 Torino 10126

Torino - mer 2 maggio 2007

Torino 1980-2011

Torino 1980-2011
EATALY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Nizza 230 (10126)
+39 01119506811
www.eatalytorino.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Quali immagini per il futuro di Torino?
biglietti: free admittance
vernissage: 2 maggio 2007. ore 18
editore: ALLEMANDI
genere: architettura, presentazione, incontro - conferenza
web: www.urbancenter.to.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Dibattito su:

Torino 1980 – 2011

Quali immagini per il futuro di Torino?



Intervengono:

Arnaldo Bagnasco, ordinario di Sociologia, Università degli Studi di Torino

Carlo Olmo, direttore, Urban Center Metropolitano



Saranno presenti Antonio De Rossi e Giovanni Durbiano, autori del libro “Torino 1980/2011. La trasformazione e le sue immagini” (Umberto Allemandi & C., 2006):




Mercoledì 2 maggio 2007, ore 18.00
Eataly, sala conferenze
via Nizza, 230 int. 14 (di fronte a “8 Gallery”)



- Come è cambiata l’immagine fisica di Torino nel passaggio dalla città industriale alla metropoli di oggi?

- Che cosa è rimasto oggi di una specificità locale torinese al fare architettura?

- Nascerà mai una governance metropolitana rispetto al tema dei grandi progetti di trasformazione?

- L'unico modo di valorizzare il centro storico è trasformarlo in un salotto?

- Le nuove architetture olimpiche hanno creato un rapporto con i luoghi in cui sono state realizzate?



Il dibattito, organizzato da Urban Center Metropolitano, prende spunto da Torino 1980/2011, un libro che racconta le metamorfosi di Torino degli ultimi venticinque anni, dalla conversione del Lingotto dei primi anni ’80 alle “notti bianche” del 2006. E poi, ancora, fino alle celebrazioni del 2011.
Un percorso tra lo Stadio delle Alpi e il Quadrilatero romano, l’Arco olimpico e la demolizione delle case di via Artom, le tre centralità del piano regolatore e piazza San Carlo pedonalizzata, i vuoti industriali e il sistema dei parchi, alla ricerca delle immagini territoriali con cui la città si autorappresenta.
Un tentativo di intrecciare la dimensione politica con quella fisica per interpretare le figure di una metropoli in profonda trasformazione.

Per informazioni tel. 011 19751603/4, www.urbancenter.to.it
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram