52 Biennale - Tra Oriente ed Occidente 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA ​ Campo Santa Maria Formosa 5252 Venezia 30122

Venezia - dall'otto giugno al 16 settembre 2007

52 Biennale - Tra Oriente ed Occidente
[leggi la recensione]

52 Biennale - Tra Oriente ed Occidente
[leggi la recensione]
Omar Galliani - Santi (2006-2007)
 [Vedi la foto originale]
FONDAZIONE QUERINI STAMPALIA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Campo Santa Maria Formosa 5252 (30122)
+39 0412711411 , +39 0412711445 (fax)
fondazione@querinistampalia.org
www.querinistampalia.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

L'opera di Omar Galliani è messa a confronto con il lavoro di artisti cinesi provenienti da diverse discipline, passando dalle moderne performance attraverso la pittura e il lavoro dei maestri calligrafi, oltre allo straordinario lavoro delle ricamatrici di Suzhou impegnate su lavori ispirati dallo stesso Galliani
orario: 9 giugno: ore 10-22
10 giugno: ore 10-20
11 giugno: ore 10-18
nei giorni successivi: mart-merc-giov-dom: ore 10-18; ven-sab: ore 10-22; lunedì chiuso
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 8 giugno 2007. ore 16
ore 20.30 cena di gala presso le Sale Apollinee del Teatro La Fenice
editore: ELECTA
curatori: Flavio Caroli, Vincenzo Sanfo
autori: Liu Dawei, Omar Galliani, Xiao Ge, Mei Guiying, Pan Lusheng, Wang Wei
patrocini: Ambasciata Cinese in Italia
note: Organizzazione: Fondazione Querini Stampalia; Centro Italiano per le Arti e la Cultura; Chinese Artists’ Association
Incontro al Teatro Piccolo Arsenale il 9 giugno alle ore 18.15
genere: arte contemporanea, performance - happening, collettiva, disegno e grafica, arti decorative e industriali
web: www.artistsassociation.org.cn

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Dopo il grande successo del tour cinese del 2006, l'artista Omar Galliani approda alla 52° edizione della Biennale di Venezia con un grandioso evento in cui sono coinvolti vari enti istituzionali italiani e cinesi. La mostra "Tra Oriente e Occidente. Omar Galliani e il Grande Disegno Italiano in Cina" s'inaugurerà nel pomeriggio dell'8 giugno, con una cena di gala che si terrà la sera medesima presso le Sale Apollinee del Teatro La Fenice di Venezia. L'esposizione aprirà ufficialmente al pubblico il 10 giugno 2007, inserita tra gli eventi collaterali della Biennale di Venezia e ospitata presso la sede della Fondazione Querini Stampalia, una delle più prestigiose realtà culturali veneziane che, per l'occasione, presterà i propri spazi ad un allestimento curato dall'architetto Mario Botta. L'evento, realizzato con il patrocinio dell'Ambasciata Cinese in Italia, in collaborazione con il Ministero Italiano per gli Affari Esteri ed il governo della Repubblica Popolare di Cina, vedrà la presenza dell'Associazione degli Artisti Cinesi e la collaborazione dei musei di Shanghai, Ningbo, Dalian, Xian, Hanghzou, Jinan, Chengdu e Wuhan con la partecipazione di alcuni artisti cinesi che "contamineranno", con il loro intervento diretto, l'opera del Maestro Galliani. Happening contemporaneo che si concretizzerà attraverso l'attività incisoria dell'artista Wang Wei, la performance della giovane Xiao Ge, l'inserimento calligrafico curato dal Maestro Lui Dawei e la rivisitazione dell'opera pittorica attraverso la tecnica del ricamo della Scuola Suzhou Ren Huixian Embroidery Art. La curatela di questo grande evento internazionale è affidata a Flavio Caroli, storico dell'arte e a Vincenzo Sanfo, curatore della sezione internazionale della Biennale di Pechino. Il comitato scientifico è composto da Liu Dawei, vice-presidente dell'Associazione Artisti Cinesi, Pan Lusheng, presidente della Shandong University of Art and Design, Helmuth Friedel, direttore della Lembahaus di Monaco, Fiorella Minervino, giornalista e storica dell'arte e Gioia Mori, storica dell'arte.
In collaborazione con il Centro Italiano per le Arti e la Cultura, Fondazione Querini Stampalia, Associazione Artisti Cinesi
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram