Ugo Levita - Ondaperpetua 3073 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
24/06/2019
Creare un'opera in galleria. A Parma il secondo appuntamento di ART in PROGRESS
24/06/2019
A Lucca torna LuBi, la Biennale internazionale della carta. Aperte le iscrizioni per partecipare all’evento
22/06/2019
L'Adidas ha annunciato una capsule collection omaggio a Keith Haring
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva SALA POLIFUNZIONALE ​ Civitella Alfedena 67030

Civitella Alfedena (AQ) - dal 10 al 20 agosto 2007

Ugo Levita - Ondaperpetua

Ugo Levita - Ondaperpetua
SALA POLIFUNZIONALE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
(67030)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Personale di pittura
biglietti: free admittance
vernissage: 10 agosto 2007. ore 17.30
autori: Ugo Levita
patrocini: Amministrazione Comunale di Civitella Alfedena, Ente Parco Nazionale d'Abruzzo
telefono evento: +39 3397581914
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Ugo Antonio Levita nasce ad Acerra nella provincia napoletana nel 1958, e frequenta gli studi artistici prima a Napoli, in seguito a Firenze.
Si interessa ben presto all'arte fantastica e alla figurazione, cui si avvicina dopo essere rimasto affascinato dalle opere e dai testi surrealisti, corrente la quale, pensa, non ha ancora esaurito la sua enorme carica di argomentazioni e la sua visione destabilizzante della realtà oggettiva.
Negli anni ottanta, a Napoli, in una situazione dominata dalle tendenze, con altri giovani dà vita ad un gruppo che andrà sotto il nome di "Ascendente e Discendente", dove le varie esperienze portate si incontrano per proporre un nuovo tributo al mondo dell'immaginario.
In seguito elabora una sua poetica che si muove in maniera trasversale e autonoma all'interno delle culture e del tempo, acquisendo la consapevolezza del dinamismo e della complessità storica.
Verso la fine degli anni novanta lo storico Vittorio Sgarbi lo presenta al critico d'arte mantovano Renzo Margonari, studioso delle tematiche legate alla ricerca surrealista, il quale sarà il curatore della sua prima mostra personale nel 1998.
Dopo questo evento il critico Vitaliano Corbi lo inserisce nel suo volume:"Quale avanguardia? L'arte a Napoli nella seconda metà del Novecento".
Attualmente Levita collabora con la "Libellule LTD. Magic Realism", che ha sede a San Mateo in California, ed è membro dell'associazione SAFIR di Parigi; al quale raccoglie artisti transeuropei di ispirazione fantastica.
Nel 2004 è stato inserito da Alfried Kostrewa, critico d'arte e gallerista di Hannover, nell' "Euro-Bilder-Projekt", come rappresentante dell' Italia tra i paesi europei che hanno aderito alla moneta unica.
È presente alla Villa Fidelia di Spello (PG), all'ultima fase del progetto di storicizzazione dell'arte umbra del Novecento: "Terra di Maestri.1981-2000", attuato dalla Provincia di Perugia; curato tra gli altri da Antonio Carlo Ponti e inaugurato il 5 agosto 2007 da Vittorio Sgarbi.
Ondaperpetua è il progetto che identifica la sua poetica e che lo rappresenta culturalmente.
Nel 1999 ha lasciato la grande città per trasferirsi in Umbria, dove insegna presso il Corso Serale dell'Istituto Statale d'Arte di Perugia, e da qualche anno ha realizzato il suo spazio espositivo permanente in uno studio-casale a Canonica di Todi.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram