Luigi Spina - Il principe mendicante 3103 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
26/06/2019
Il Ninfeo degli Specchi torna alla luce, con zampilli e scherzi d'acqua
26/06/2019
Ecco il nuovo motore di ricerca per chi non ricorda i titoli dei film
25/06/2019
Un manifesto per l’arte attiva. Al MAXXI, la prima bozza di Art Thinking
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva BASILICA DI SANTA MARIA MAGGIORE ​ Piazza Di Santa Maria Maggiore Roma 00185

Roma - dal 14 dicembre 2007 al 30 maggio 2008

Luigi Spina - Il principe mendicante

Luigi Spina - Il principe mendicante

 [Vedi la foto originale]
BASILICA DI SANTA MARIA MAGGIORE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Di Santa Maria Maggiore (00185)
+39 06483058
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Il fotografo Luigi Spina ha iniziato un viaggio fra città, paesi e uno struggente paesaggio con l’intento di mostrare, attraverso il linguaggio fotografico, il percorso di un uomo, Ascanio Caracciolo, che lasciò tutti i suoi averi, le sue ambizioni e la sua posizione sociale per dedicarsi totalmente alla fede in Dio
vernissage: 14 dicembre 2007. ore 19
catalogo: con testo di Cesare De Seta
editore: ELECTA
autori: Luigi Spina
genere: fotografia, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
La mostra e il volume fotografico, sono realizzati in occasione dell’anno Giubilare Caracciolino.

Il fotografo Luigi Spina ha iniziato un viaggio fra città, paesi e uno struggente paesaggio con l’intento di mostrare, attraverso il linguaggio fotografico, il percorso di un uomo, Ascanio Caracciolo, che lasciò tutti i suoi averi, le sue ambizioni e la sua posizione sociale per dedicarsi totalmente alla fede in Dio.

E’ stato più volte affermato che il paesaggio rappresenta intimamente gli stati d’animo dell’uomo ma allo stesso tempo la forza dello spirito Creatore.

Spina rintraccia, con l’aiuto di materiale d’archivio e di testimonianze, i luoghi dove visse San Francesco Caracciolo.

Sono luoghi vitali di città come Napoli e Roma.

A Napoli, attraversando i quartieri napoletani, ci mostra la potente Compagnia dei Bianchi annessa all’ospedale degli Incurabili, luogo d’inedita bellezza, la chiesa di Monteverginella dove sono conservate le spoglie mortali del Santo, il quartiere della Sanità e la chiesa della Misericordiella fino a giungere al Duomo di Napoli.

A Roma nei luoghi storici e punti cardini della Fede, come Piazza Navona e Fontana di Trevi.

Luigi Spina utilizzando come linguaggio elettivo il Bianco e Nero realizza questo viaggio fra storia, arte, paesaggio e Fede.

Infine lasciandosi alle spalle i grandi spazi urbani ci conduce in un viaggio nel paesaggio, i punti geografici di riferimento: Villa Santa Maria (CH) luogo di nascita del Santo e Agnone (IS) luogo della morte.

E’ anche l’ultimo viaggio terreno di Francesco Caracciolo, il fotografo lo ripercorre con grande emozione mostrandoci una natura incontaminata, fra boschi, valli, campi di grano accarezzati dal vento, unici riferimenti della presenza dell’uomo i due paesi che tracciano idealmente il luogo d’origine e la fine di ogni esperienza terrena facendoci avvertire la presenza dello Spirito.


Volume fotografico: Il Principe Mendicante di Luigi Spina,

testo di Cesare De Seta

Formato 24x30 cm, rilegato, ottanta fotografie bianco e nero,

bilingue: italiano, inglese

Editore: Electa Mondatori

Prezzo: euro 30,00


 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram