Alex Pinna - Iosonote 3082 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva RONCHINI ARTE CONTEMPORANEA ​ Piazza Duomo 3 Terni 05100

Terni - dal 15 dicembre 2007 al 30 gennaio 2008

Alex Pinna - Iosonote
[leggi la recensione]

Alex Pinna - Iosonote
[leggi la recensione]
IOSONOTE bronzo cm.220
 [Vedi la foto originale]
RONCHINI ARTE CONTEMPORANEA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Duomo 3 (05100)
+39 0744423656 , +39 0744423656 (fax), +39 3357111477
info@ronchiniarte.com
www.ronchiniarte.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La rassegna, intitolata “IoSonoTe”, raccoglie due gruppi di lavori realizzati nel 2007.
orario: da martedì a Sabato 10-13 e 16-20
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: libero
vernissage: 15 dicembre 2007. 17,30
catalogo: in galleria. pp 166
editore: GLI ORI
autori: Alex Pinna
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
La Galleria Ronchini Arte Contemporanea ha il piacere di annunciare la terza mostra di Alex Pinna a distanza di tre anni dalla sua seconda esposizione del 2004.

La rassegna, intitolata “IoSonoTe”, raccoglie due gruppi di lavori realizzati nel 2007.
In primo luogo una scultura in bronzo e un trittico di disegni che, sotto il medesimo titolo della personale, sono esemplari della riflessione che l’artista conduce da alcuni anni sull’identità. In particolare, in queste opere è la questione del rapporto fra sé e altro, non necessariamente fra due persone distinte, a costituire il perno concettuale e figurativo delle opere stesse.
Il secondo nucleo di lavori è invece realizzato coniugando la dimensione scultorea con quella pittorica e meta-pittorica. Si tratta di sei pitto-sculture che fanno interagire una delle cifre stilistiche di Alex Pinna - le ormai celeberrime figure tridimensionali in corda - con la pittura. O, meglio, con il supporto stesso della pittura, ossia con il telaio e con la tela. Ne scaturisce una inter-attività letteralmente intesa fra due e tre dimensioni, che arricchisce da un lato la qualità scultorea dei lavori, dall’altro la riflessione su un medium, quello pittorico, che Pinna non ha mai totalmente abbandonato e che, in questi ultimi mesi, sta tornando con nuovo vigore nel suo operato.

In occasione della mostra verrà presentato il libro - Alex Pinna “Ogni cane è il mio cane” - pubblicato da GLI ORI di Prato, con testi di Marco Giacomelli, Marco Senaldi e Andrea Bellini che racchiude la produzione dell’artista dal 2004 al 2007.

Alex Pinna nasce ad Imperia nel 1967, ma ha la sua formazione artistica a Milano dove si diploma presso l’Accademia di Belle Arti Brera. Dopo i primi successi ottenuti presso spazi pubblici e privati di Milano, tiene personali in molte città italiane tra cui Torino, Genova, Terni, Napoli. Le sue opere sono oggi presenti in importanti collezioni pubbliche e private di tutta Europa. Vive e lavora a Milano.

Si prega di contattare la Galleria per ulteriori informazioni e per le immagini delle opere: info@ronchiniarte.com
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram