Falsi d'autore 3859 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
fotografia
PAUSE DI ATTENZIONE
senti chi parla
READING ROOM
CURATORIAL PRACTISES
Exibart.segnala
sondaggio
Il DDL della “Buona Scuola” promette il ritorno della storia dell'arte nelle classi, l'equiparazione dei diplomi di Accademie di Belle Arti e istituti legati ai Beni Culturali alle lauree tradizionali, oltre che l'assunzione di 100mila precari. Che ne pensate?
• Senza un investimento culturale più complessivo possono fare ben poco le ore di storia dell'arte nelle scuole; idem l'occupazione scarsa per chi esce da istituti legati ai Beni Culturali
• Una buona notizia che agirà alla base del futuro dell'arte e della cultura
• Aspettiamo una prossima riforma
• Non cambierà nulla come al solito e per ogni assunto ci sarà un nuovo precario in arrivo
• Le ore di storia dell'arte in alcuni istituti equivalgono alla ricreazione: tanto valeva non reinserirle e far studiare altro
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ROCCA MEDIOEVALE ​ Piazza Luigi Calamatta Civitavecchia 00053

Civitavecchia (RM) - dal 5 al 20 aprile 2008

Falsi d'autore

Falsi d'autore
ROCCA MEDIOEVALE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Luigi Calamatta (00053)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Gli artisti hanno creato a partire da un classico della pittura secondo le loro inclinazioni estetiche ed ideologiche
orario: 10/13 – 16.30/18.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
prenota il tuo albergo a Civitavecchia (RM):
Booking.com
biglietti: free admittance
vernissage: 5 aprile 2008. ore 17.30
curatori: Giorgia Gallinari, mario michele pascale
autori: Pino Bracci, Massimo Brandi, Domenico Caparbi, Michele Capitani, Guido Cavatorta, Eros Centurioni, Carlo Cosimi, Mauro Cosimi, Giorgio Crimi, Massimiliano di Giampietro, Giovanni Firmani, Federico Foschi, Michele Galice, Giorgia Gallinari, Duilio Grassini, Federico Lotti, Maurizio Lupi, Luigi Marsili, Vanessa Martore, Marco Meniero, mario michele pascale, Alberto Placidoli, Giuseppe Ranocchiari, Giuseppe Romeo, Claudio Rossi, Silvia Tamagnini, Flora Torrisi, Alessandro Vetrugno
patrocini: Città di Civitavecchia, Federazione Nazionale Associazioni Fotografiche
telefono evento: +39 3921572684
genere: fotografia, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Sabato 5 aprile 2008, a partire dalle 17.30, presso la Rocca medioevale di Civitavecchia, avrà inizio la mostra di fotografia “Falsi d'autore”. L'evento, di carattere regionale, vedrà come protagonisti 28 fotografi emergenti non solo di Civitavecchia, bensì provenienti dall'intero territorio del Lazio.

Falsi d'autore è una contaminazione tra pittura e fotografia. E' stato chiesto agli artisti di creare a partire da un classico della pittura secondo le loro rispettive inclinazioni estetiche ed ideologiche; il risultato è di certo un “falso”, poiché in qualche misura copia di un originale famoso, ma riveste anche caratteristiche di unicità e autonoma esistenza estetica, poiché opera d'arte irripetibile e singolare.

Falsi d'autore ha saccheggiato la storia dell'arte; saranno visibili fotografie ispirate a Giotto, Goya, Turner, Van Gogh e Bosch, fino ad arrivare ai giorni nostri, con la pop art di Lichtenstein e la contemporaneità di Arman e Cattelan. “Ci interessa” dichiarano i curatori Mario Michele Pascale e Giorgia Gallinari, “anzitutto l'attualizzazione della storia dell'arte, prendere capolavori musealizzati, quindi dati in una certa misura per scontati ed inserirli al centro di una viva progettualità estetica. Non più oggetti da ammirare ad una certa distanza sacrale, bensì arte viva da sezionare, scomporre, capire e rielaborare. La nostra fortuna è stata quella di incontrare fotografi che immediatamente hanno capito l'importanza dell'operazione e che si sono cimentati senza alcun timore reverenziale.”

L'arte, in falsi d'autore, non è contemplazione, ma attività operativa ed il rapporto con l'autorità e la tradizione, quindi con gli originali di riferimento, non è di sudditanza, bensì di parità.

Falsi d'autore è anche una contaminazione tra due importanti realtà della cultura cittadina; l'associazione culturale Spartaco e l'associazione Francesco Forno che hanno messo in comune le proprie capacità organizzative per creare un evento condiviso, di grandi dimensioni che superi il nanismo della cultura locale. Nelle parole dei due presidenti, Mario Michele Pascale per la Spartaco e Domenico Caparbi per la Forno “L'obbiettivo è quello di parlare un linguaggio universale, capace di colpire non solo il pubblico locale, ma anche di interessare esperti e curiosi di altre città, esportando le buone pratiche e i buoni prodotti artistici di cui i nostri fotografi sono capaci”.




Espongono le loro opere: Giovanni Firmani, Claudio Rossi, Giuseppe Romeo, Domenico Caparbi, Carlo A. Cosimi, Duilio Grassini, Alberto Placidoli, Maurizio Lupi, Eros Centurioni, Federico Foschi, Giorgia Gallinari, Marco Meniero, Silvia Tamagnini, Alessandro Vetrugno, Michele Capitani, Michele Galice, Giorgio Crimi, Vanessa Martore, Mario Michele Pascale, Luigi Marsili, Federico Lotti, Guido Cavatorta, Pino Bracci, Massimo Brandi, Flora Torrisi, Mauro Cosimi, Giuseppe Ranocchiari, Massimiliano Di Giampietro.


 
trovamostre