CavourArtFestival. Arte # 3 3057 utenti online in questo momento
exibart.com
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva PALAZZO MAZZANCOLLI - ARCHIVIO DI STATO ​ Via Cavour 28 Terni 05100

Terni - dal 30 agosto al 7 settembre 2008

CavourArtFestival. Arte # 3

CavourArtFestival. Arte # 3
PALAZZO MAZZANCOLLI - ARCHIVIO DI STATO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Cavour 28 (05100)
+39 074459016
as-tr@beniculturali.it
www.archivi.beniculturali.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

I suoi protagonisti provengono dal mondo delle arti visive, della fotografia, del design, della moda,dell’illustrazione, dei fumetti, della grafica, dell’artigianato artistico, delle scuole, delle associazioni culturali,dei critici e storici dell’arte, dei musicisti, degli scrittori, dei poeti visivi, dei restauratori, e di chiunque(facendo arte) abbia voglia e curiosità di mettere in gioco se stesso e le proprie idee.
orario: ore 17.00 19.30 / 21.00 23.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 30 agosto 2008. ore 18
curatori: Franco Profili
autori: Andrea Abbatangelo, Tommaso Cascella, Melania Catteruccia, Gianluca Conti, Carlo Dell’Amico, Massimo Diosono, Roberto Steve Gobesso, Graziano Marini, Simona Mulazzani, Punzo eTesta Studio Associati, Virginia Ryan, Jack Sal, Chiara Scarpitti, Veronique Vérstraete
patrocini: Assessorato alla Cultura del Comune di Terni, Regione dell’Umbria
note: anche alla Cappella Gentilizia di Palazzo Gazzoli
genere: arte contemporanea

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Comunicato stampaevento“ARTE³“cittàTernidata30 agosto – 7 settembre 2008inaugurazionesabato 30 agosto, ore 18.00sedi espositivePalazzo Mazzancolliorari17.00 19.30 / 21.00 23.30Cappella Gentilizia di Palazzo Gazzoli orari17.00 19.30 / 21.00 23.30manifestazioneCavourArt Festival. Nelle vie, piazze, palazzi, cortili del centro storico di Ternia cura diCavourArt Associazionedirezione artisticaFranco Profilida un’idea diSimona Giacobbecommissione tecnicaMarco Costantini, Gilly Giacobbe, Franco Profilicon il patrocinio diAssessorato alla Cultura del Comune di Terni, Regione dell’Umbriai creativiANDREA ABBATANGELO/TOMMASO CASCELLA/MELANIA CATTERUCCIA/GIANLUCA CONTI/CARLO DELL’AMICO/MASSIMO DIOSONO/ROBERTO STEVE GOBESSO/GRAZIANO MARINI/SIMONA MULAZZANI/PUNZOeTESTA STUDIO ASSOCIATI/VIRGINIA RYAN/JACK SAL/CHIARA SCARPITTI/VERONIQUE VÉRSTRAETEproposti daGraziano Marini/Antonio Picardi/Franco Profili/Elena Riccetti/Franco TroianiIn tanti anni di lavoro caratterizzati dalla curiosità di chi si guarda intorno con estrema attenzione, senza vincoli eparaocchi di sorta, né interessi personali da costruire (o da difendere) e, soprattutto, felici di poter scorazzareliberamente e senza frontiere in territori che altri - con mezzi ben maggiori dei nostri - si limitano a considerare allastregua di riserve di caccia “private” da segnare e suddividere con muretti e confini culturali e geografici (?), siamoriusciti a dare a CavourArt Festival un “patrimonio genetico” che ne fa, per una scelta fortemente voluta, unacreatura sicuramente diversa dalle altre.Il progetto “ARTE³“ARTE³, un po’ perché figlia di questo nostro modo di fare e un po’ per quelle misteriose alchimie che ognitanto aiutano gli audaci, racchiude in sé e concentra in un unico progetto non poche delle convinzioni cheda sempre caratterizzano il nostro lavoro e quanto da noi realizzato a Terni nell’ambito dellaprogrammazione ufficiale di CavourArt Festival.L’idea che ha dato vita ad ARTE³ è stata quella di “Proporre una iniziativa che racchiuda in un solo progetto, senon tutti, tanti, tantissimi degli infiniti modi e forme espressive prodotte dall’uomo”.I suoi protagonisti provengono dal mondo delle arti visive, della fotografia, del design, della moda,dell’illustrazione, dei fumetti, della grafica, dell’artigianato artistico, delle scuole, delle associazioni culturali,dei critici e storici dell’arte, dei musicisti, degli scrittori, dei poeti visivi, dei restauratori, e di chiunque(facendo arte) abbia voglia e curiosità di mettere in gioco se stesso e le proprie idee.Nelle scelte di fondo che abbiamo fatto saltano tutti quei parametri che sono alla base del lavoro di chi faesclusivamente un uso commerciale dell’arte in tutte le sue forme. Artisti storicizzati insieme a quelli delleultime generazioni e a quelli sconosciuti ai più; aboliti i limiti di età e di forme espressive; creativi e artisticon un ruolo riconosciuto nel circuito ufficiale dell’arte insieme a creativi che da quello sono fuori, o perché annoverati tra gli artigiani, o per scelte personali, o perché non assimilabili ai “codici” decisi dagli“operatori di mercato”.
--------------------------------------------------------------------------------
Page 2
Per l’insieme di questi e di tanti altri fattori diviene un’operazione strategica per il futuro stesso del settorearti visive della manifestazione, e ne amplifica la già grande capacità di attrarre operatori, artisti e artigiani alavorare su progetti finalizzati alla costruzione di un rapporto profondo con questa città e il suo territorio.Dietro la scelta dei protagonisti di ARTE³ c’è un diffuso lavoro collettivo che impostato un anno fa continuagiorno dopo giorno ad ingrossare le fila delle persone coinvolte: da Parigi a Napoli, passando per Roma,Pesaro, l’Umbria intera, il passa parola, l’entusiasmo e la curiosità che ha coinvolto tutti quelli che hannoavuto a che fare con il progetto ha finito per tramutarsi in una specie di catena umana che si arricchisce dicontinuo di nuovi e preziosi contributi: ARTE³ è l’ultimo tassello di un lavoro con cui CavourArtAssociazione ha contribuito a rompere lo storico isolamento di una città che fino a solo pochi anni faneanche appariva nella geografia del sistema dell’arte regionale umbro.L’intero progetto si realizza grazie alla decisione presa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Terni diacquisire tutte le opere cubo prodotte lo scorso anno, nella prima edizione della manifestazione.L’intenzione comune è quella di esporre le opere più significative in uno spazio “dedicato” all’interno delcostituendo museo della città all’Ex Siri, e di distribuire le altre in biblioteche, uffici di rappresentanza eluoghi aperti al pubblico.ARTE³ è il contributo che CavourArt Associazione da a Terni nella definizione e affermazione del suo ruolodi “città del contemporaneo” nel sistema dell’arte umbro.Con l’obiettivo di trovare la giusta casa per ognuna delle opere prodotte per la città di Terni abbiamoavviato diversi contatti con alcuni soggetti privati che adottino il progetto ARTE³ acquisendo ed esponendonegli spazi offerti dalla loro attività alcuni dei cubi realizzati per CavourArt Festival. Questi partners sarannoselezionati, anche fuori dall’Umbria, tra quelli che già offrono per il tipo di attività svolta uno strettissimorapporto con il mondo dell’arte e del design.A chiusura del cerchio, dopo aver portato a Terni opere provenienti da tante culture diverse, alcune diquelle faranno il viaggio all’inverso portando le idee e il lavoro di CavourArt Associazione e degli operatoriculturali di questa città in giro per l’Italia.
 
documenti
documento Adobe Acrobat  inviti_arte 3 [552 kb] 

(16/08/2008 18:00:31)
 
altri documenti
documento Adobe Acrobat  locandine [1,4 Mb] 

(19/08/2008 17:52:19)
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram