Luci d'artista 3 3069 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/12/2018
Stranger Things, dalla serie tv al videogioco in 16-bit
18/12/2018
Oscar 2019: Dogman fuori dalle nomination come miglior film straniero
17/12/2018
Scoperta in Egitto la tomba di un alto sacerdote, perfettamente conservata dopo 4mila anni
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA DELL'UVA ​ Via De' Romei 38 Ferrara 44100

Ferrara - dal 6 al 26 settembre 2008

Luci d'artista 3

Luci d'artista 3

 [Vedi la foto originale]
GALLERIA DELL'UVA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via De' Romei 38 (44100)
galleriadelluva@paolors.191.it
www.ferraraproart.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Il primo evento che caratterizzerà i numerosi appuntamenti della 4a Biennale Internazionale d’Arte di Ferrara, sarà la mostra dedicata alla sperimentazione della luce artificiale legata all’opera d’arte ed inserita “nell’ oggetto estetico”
orario: tutti i giorni solo in ore serali 20,30 - 23,00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 6 settembre 2008. ore 21.00
catalogo: Catalogo generale della 4a Biennale di Ferrara a cura di Edizioni Pro Art
curatori: Paolo Orsatti
autori: Gruppo Ammos, Archivi di Spettri, Silvino Beschi, Daniela Chionna, Lucia Corbinelli, Anna Galli, Nise Gerbino, Gumdesign, Sabrina Locatelli, Silvio Motta, Bruno Petronzi, Sabrina Sandoni, Lorenzo Sandoni, Gianni Tarli
patrocini: Regione Emilia Romagna
Provincia di Ferrara
Comune di Ferrara
genere: design, collettiva, arte moderna, arti decorative e industriali

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Artisti ed interior designers decisi a proporre un modo diverso di apprezzare la luce nei nostri ambienti, le arti visive aprono inconsueti ed imprevedibili situazioni fra ironia e provocazione, per l’oggettistica d’arte, per l’arredamento e come prototipo da proporre al mondo della produzione di serie.
LA LUCE, la luce per vedere, la luce per vivere una vita a colori, la luce ispiratrice e la luce come obbiettivo; quanto ha influito sulla creatività e sulla crescita artistica e creativa dell’umanità? Quanto nella vita si deve alla nostra capacità di “VEDERE” la luce, di “METTERE ALLA LUCE”, di “ESSERE ILLUMINATI” e di poter apprezzare quanto ci circonda ATTRAVERSO ESSA? Da sempre l’Arte visiva ha cercato di cogliere la luce e di inserirla nella sua opera attraverso i contrasti e l’uso dei vuoti e dei pieni, per giungere alla nostra era in cui la luce stessa è inserita nell’opera come elemento tecnologico ulteriore, energia rivelatrice e rivelante di ciò che è dentro e ciò che è fuori di essa. Questa esigenza è così approdata al mondo creativo del Design, inglobandolo nell’Arte dell’illuminare , propaggine della creatività artistica, sia nell’originalità delle idee realizzate sia nella realizzazione di opere uniche di elevato valore artistico ed architettonico. Commistioni tra Arte e Design e tra architetture d’interni ed installazioni artistiche. L’utilizzo di neon e laser ha poi permesso di arrivare anche a creazioni che non solo coinvolgono spazi definiti intra moenia per suggestive installazioni, ma ha dato la possibilità di grandiose installazioni luminose che hanno coinvolto edifici e spazi pubblici all’aperto di notevoli dimensioni, in Italia ed in tutto il mondo. (Francesca Mariotti)
Il suggestivo Chiostro di San Paolo nel cuore della città con esclusiva apertura nelle ore serali aprirà al pubblico per poter apprezzare al meglio le proposte luminose nel loro insieme.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram